CAMPANA. CHIARELLO VARA LA NUOVA GIUNTA COMUNALE

Continua la turnazione voluta dal Sindaco di Campana per formare la nuova classe dirigente

Campana, 31 marzo 2023 – Nella giornata odierna il Sindaco di Campana Agostino Chiarello ha provveduto ad azzerare le deleghe assessorili in essere e a nominare la nuova Giunta Comunale che guiderà la cittadina presilana nei prossimi anni. La nuova compagine, che entrerà ufficialmente in carica  dalla giornata di domani 1 Aprile, sarà composta dall’Assessore Antonello Luca Callieri, che assume le deleghe in tema di Forestazione e Cooperativismo, e dall’Assessore Mario Francesco Ammannato, che mantiene le deleghe alla Sanità e alla Innovazione Tecnologica e che, per i prossimi mesi, assumerà anche il ruolo di Vicesindaco.

“Come tutti ricordano – ha dichiarato il Sindaco Chiarello – dopo la vittoria nelle ultime amministrative si è deciso di permettere ai membri del gruppo Campana Futura eletti in Consiglio Comunale di assumere ciascuno, per determinati periodi di tempo prestabiliti, un ruolo nell’esecutivo cittadino al fine di formare la classe dirigente del futuro tramite esperienza diretta nei ruoli decisionali. Questa mattina ho dunque varato la nuova squadra che mi affiancherà nei prossimi anni. Colgo l’occasione per ringraziare Virginia Aiello che ha terminato il periodo di Vicesindaco, sicuro che condurrà le deleghe relative all’istruzione e alle attività culturali con ancora maggiore determinazione, conscia del fatto che non è il ruolo a dare dignità al proprio lavoro ma l’impegno che si mette per onorare la fiducia che gli elettori hanno riposto in noi. E’ sotto gli occhi di tutti la qualità del lavoro che stiamo portando avanti, e grazie al lavoro comune portato avanti dal nostro gruppo, e alla valorizzazione delle competenze messa in atto con la turnazione degli incarichi assessorili, sapremo affrontare le sfide che attendono Campana e i suoi cittadini nel prossimo futuro”.

— MiCiLab Comunicazione&Marketing

Print Friendly, PDF & Email

Views: 114

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta