CALCIO: NONOSTANTE LE PARTENZE IL PRESIDENTE, DELA CARIATI CALCIO, E’ FIDUCIOSO.

Qualcosa sembra cambiato nel campionato del Cariati Calcio a qualche giornata dal termine del girone d’andata. Dopo le ripartenze di Blaconà, Curatolo dei mesi scorsi, in questi giorni hanno lasciato il Cariati Calcio anche il centrale difensivo Ivano Graziano ed il portiere Straface passati al Paludi nonché l’estroso attaccante Jonathan Cristaldi, trasferitosi al Torretta. Partenze, indubbiamente dolorose, che lasceranno più di un rammarico tra gli sportivi biancazzurri. Passiamo al calcio giocato. Aver ritrovato domenica scorsa con il Botricello la sesta vittoria stagionale, sul terreno di gioco del “Rinacchio “, dopo ben tre sconfitte consecutive, vuol dire tanto per il Cariati Calcio che ha recuperato posizioni significativi in classifica ed ora può affrontare con ben altro morale la prossima gara interna contro la forte compagine catanzarese del Mike Calcio. Il futuro biancazzurro è nelle mani della continuità, quella che va cercando il presidente Sabatino Tosto, senza conoscere per il momento le mezze misure, visti i sei successi pieni, un pareggio e le cinque sconfitte. I segnali pervenuti contro il Botricello, con Campana e particolarmente con il brasiliano Rafael Monteiro, sono stati accolti con particolare favore dalla tifoseria biancazzurra, pur non assistendo ad una pregevole prestazione. Il presidente Sabatino Tosto si è presentato nei giorni scorsi al campo di allenamento scambiando qualche battuta con gli altri dirigenti ed il tecnico fino a seguire le sedute di allenamento, senza perdersi nulla. Sabatino Tosto al momento vuole stare vicino alla squadra e si aspetta dai giocatori e, soprattutto, dai più giovani le migliori riconferme. Presidente Sabatino come vede la partita con la compagine del Mike? “Sarà una partita tutta da vedere, importante contro una squadra che sta bene e che ha gli stessi nostri punti in classifica ed è particolarmente compatta. Ci sono tre punti in palio, prosegue il patron del Cariati, fondamentali sia per noi che per loro. Il nostro obiettivo, prosegue Sabatino Tosto, era fare bene e salvarci con un gruppo di giovani e penso che sino ad oggi lo abbiamo fatto. L’unico dispiacere è stato solo quello di non essere riuscito a conquistare il successo contro la capolista Luzzese, pur avendo disputato la migliore partita stagionale, ma rimpianti non ne ho, sto condividendo con l’intero gruppo della dirigenza del Cariati Calcio, conclude il primo tifoso del Cariati Calcio Sabatino Tosto, una cavalcata davvero bella e soddisfacente! E’ non è poco!”

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta