CALCIO: Il Cariati, vincendo per 2 a 0 sul Casciolino, si è incamminato sulla strada giusta dei play off.

Cinico goleador Fortino, implacabile Fazio, superbo Caniglia. Il Cariati del presidente Sabatino Tosto a Catanzaro contro l’ostico Casciolino si è specchiato nei suoi uomini migliori, travolgendo la compagine di mister Mirarchi, conquistando la quinta vittoria del 2013, il dodicesimo successo stagionale e soprattutto dando una lezione di gioco ai ragazzi del “ tuttofare” Mirarchi, che ha mal digerito la sconfitta interna dei suoi uomini ad opera di un Cariati che ha interpretato una gara giudiziosa ed impeccabile sotto il profilo tecnico-tattica. Tre protagonisti in assoluto che hanno dato al collettivo di mister Vincenzo Filareti la quasi certezza dei play off. Per il Cariati erano tre punti troppo importanti, li ha strappati alla compagine catanzarese soffrendo e mostrando di essersi incamminato sulla strada giusta dei play off, con il prezioso apporto dei giovanissimi Angelo Caniglia ed Armando Fazio, l’autoritaria sicurezza del veterano bomber Fortino e la collaborazione preziosa di tutti gli altri. Ampiamente soddisfatto per la prestazione del suo collettivo il direttore sportivo. “ Una vittoria, il dodicesimo stagionale, puntualizza ampiamente soddisfatto Alfonso Pignataro, che finalmente ci rilancia con ampio merito in orbita. Era troppo importante non sciupare l’occasione, per dare continuità alle vittorie conseguite su Mesoraca e Cropani. Una doppietta al Casciolino che conseguentemente consegna al Cariati una vittoria importante e significativa che viene a premiare soprattutto il lavoro prezioso e certosino di mister Vincenzo Filareti”. Non meno raggiante lo sportivissimo presidente Sabatino Tosto. “Ho rivisto il Cariati delle migliori prestazioni che ci piace tanto, ci ha dichiarato il massimo dirigente Sabatino Tosto. Una compagine che non si arrende mai, che sgomita e lotta su tutti i palloni. Una prestazione orgogliosa e convincente che ci ha regalato una vittoria limpida e più che meritata e messo in vetrina due giovani promesse,quali il fluidificante Angelo Caniglia che ha letteralmente annullato il suo riretto avversario, non disdegnando implacabili ripartenze e il bomber Armandino Fazio, che ha dato il la alla splendida vittoria del Cariati. Il Cariati contro il Casciolino era sceso in campo nella seguente formazione : Arcuri, Fazio, Caniglia, Minutolo, Varquez, Scarpello, Franco Salerno, Torchia Vincenzo, Curia ( dal 58’ Torchia Daniele), Fortino ( dall’83’ Frontera). All: Vincenzo Filareti.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta