CALCIO: I Presidenti Tosto e Matera, hanno avviato diverse trattative per il rinforzo delle rispettive squadre.

Sono giorni intensi per i presidenti del Cariati Calcio, l’imprenditore economico Sabatino Tosto, e della Sportiva Cariatese, l’architetto Giuseppe Matera, che hanno iniziato ad intrecciare diverse trattative che dovranno consentire di portare alle loro società i dovuti rinforzi, relativamente agli obiettivi prefissati. Preso atto della volontà di Curatolo, Izzo e Luzzi di lasciare il Cariati Calcio per approdare in altre società, il presidente Sabatino Tosto, nel confermare tutti gli altri componenti dell’organico: i difensori Francesco Patera, Potrone, Leonardo Montesanto, Ivano Graziano, Cataldo Scarpello, Alessandro Tranquillo, Raimondo Varquez; i centrocampisti Daniele torchia, Castrignanò e Antonio Russo; gli attaccanti Lombisani e Raffaele Apicella, ci ha confermato di aver proceduto al potenziamento dell’organico con gli acquisti del portiere Fabio Straface dalla Rossanese, del difensore Domenico Lavia dal Mirto e del tornante Francesco Blaconà dalla rossanese. Il dinamico presidente Sabatino Tosto, inoltre, ci ha informato che sono in atto serie trattative per l’acquisto di altri due attaccanti di spessore e di provata esperienza. Per quanto concerne l’estroso attaccante Jonatan Cristaldi al momento si resta in attesa della decisione del calciatore se aderire o meno all’offerta espressa dalla società. La dirigenza, inoltre, ha riconfermato quale tecnico della prima squadra l’emergente Vincenzo Filareti che ha condotto la squadra, nonostante le gravi vicissitudini intercorse nell’arco del campionato, al terzo posto in classifica generale. Allenatore dei giovanissimi e degli allievi sono stati riconfermati Aurelio Straface e Michele Marino, mentre Cristoforo Russo è stato affiancato loro quale preparatore tecnico. ”Due gli obiettivi primari che la società del Cariati si pone, ci puntualizza il massimo dirigente Sabatino Tosto, per il prossimo campionato : grande considerazione per i giovani calciatori e conseguente loro valorizzazione nonché la vittoria del campionato di prima categoria. La cittadina di Cariati, conclude Sabatino Tosto,merita senz’altro entrmbi il raggiungimento dei due obiettivi”. Per quanto concerne la Sportiva Cariatese permane, al momento, la massima riservatezza. Ancora oggi, a distanza di due mesi dal termine del campionato, non si è spenta la grande soddisfazione che ha pervaso tutti i componenti della società e dei loro tifosi per l’obiettivo “salvezza”, raggiunta da Nunzio Astro e compagni solo nell’ultima partita del campionato, usciti con un prezioso pareggio dall’ostico terreno di gioco del Botricello, quarta forza del campionato. Basti pensare che la Cariatese al termine del girone di andata veleggiava amaramente all’ultimo posto con soli tre punti all’attivo. Il presidente Giuseppe Matera ci ha preannunciato che a giorni indirà una riunione operativa di tutti componenti dell’attuale società e di altri operatori economici della cittadina e del territorio per la costituzione di una nuova dirigenza che possa dare inizio all’attività organizzativa del prossimo campionato di prima categoria. E’ intenzione del massimo dirigente della Cariatese realizzare un progetto ambizioso a largo raggio, che dovrà comprendere, oltre alla partecipazione della Cariatese al campionato di prima categoria, anche quella riguardante i tornei di pulcini, dei giovanissimi e degli allievi. Nel suo programma Matera ha previsto anche la partecipazione della Società al campionato di Calcio a cinque. Il presidente Giuseppe Matera dirige la Cariatese sin dal 1990 inizialmente quale consigliere, poi vice presidente ed infine quale massimo dirigente. Due le menzioni salienti dal lui conseguite: la conquista del titolo di Campione d’Italia Under 18 nel campionato 1997/98 e l’essere stato insignito dal CONI di cosenza quale migliore Presidente del Meridione nel 1998. Sia la targa che la coppa di Campione D’Italia UNDER 18 sono conservati in una bacheca della sportiva Cariatese, sita nello studio tecnico del presidente Giuseppe Matera.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta