CALCIO: Cariati Petronà, partita importante per l’alta classifica e per la salvezza.

Cariati Petronà: incontro importante per entrambe le compagini. Per la squadra del presidente Sabatino Tosto è vitale se si vuole mirare alla vittoria finale del campionato, per il Petronà in quanto ha quale obiettivo la permanenza nel campionato di prima categoria. “Due cose ho chiesto alla squadra, puntualizza mister Vincenzo Filareti: voglia e attenzione. Dobbiamo dimostrare il nostro valore e regalare ai nostri tifosi una gioia ed una ulteriore soddisfazione. Il nostro obiettivo è solo la vittoria”. Vincenzo Filareti chiama a raccolta tutti i suoi ragazzi; spiega loro che non ci sono alibi e non c’è più tempo da perdere. La gara con il Petronà, che lotta per la salvezza, è una partita soltanto da vincere. Tutti coloro che scenderanno in campo devono necessariamente tirare fuori tutto ciò che hanno dentro: testa, cuore e gambe. Devono mettere in pratica, sostiente Vincenzo Filareti, tutto quello che abbiamo provato in settimana. Il tecnico cariatese conosce bene la forza e la determinazione degli avversari, con le quali scenderanno sul campo, avendo quale unico obiettivo un risultato positivo per il miglioramento della loro posizione in classifica. Il Petronà, al momento, è una formazione che attende e punta su ripartenze pericolose. Gioca, inoltre, in maniera determinata, ma abbastanza chiusa, in quanto mira a conseguire più punti possibili ai fini di una agognata salvezza. Il Petronà, nonostante la sua precaria posizione in classifica, non è una squadra da sottovalutare, ma il problema riguarda essenzialmente Apicella e compagni che sono chiamati a giocare da squadra con forza, tempestività ed umiltà. L’allenatore Vincenzo Filareti per l’intera settimana ha chiesto ai suoi uomini di mettere sul piatto gli stimoli giusti e la voglia di vincere. Il presidente Sabatino Tosto, dal canto suo, ha lanciato ai propri tifosi quello che lui stesso definisce un accorato appello: “Non fate mancare, ha affermato, il vostro incessante supporto: ora più che mai bisogna restare tutti uniti”. Sulla squadra che scenderà in campo contro il Petronà due pesanti defezioni. Out per squalifica sia per Scarpello che per Castrignanò, ma i loro sostituti faranno di tutto per sostituirli più che degnamente. Nel ruolo di centrale difensivo ci sarà Leonardo Montesanto, mentre l’estroso Jonatan Cristaldi rimpiazzerà il centrocampista Castrignanò. Sull’eventuale formazione che mister Vincenzo Filareti manderà in campo top secret. Nell’ambiente sportivo del Cariati Calcio permane un clima sereno ma fiducioso in un risultato più che positivo.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta