CALCIO: Cariati 3 – Cropani 0, Il collettivo di mister vincenzo Filareti, centra l’undicesimo successo stagionale

Marcatori: 39’ Cotrone, 77’ Fortino, 90’ Torchia Vincenzo su rigore. Cariati : Luzzi 6, Frontera 7, Caniglia 6, Minutolo 8, Russo Luciano 6, Scarpello 6, Fazio 6 (46’ Salerno 7), Curia 7,5 (dall’83’ Lavorato s.v.),Torchia Vincenzo 4, Torchia Daniele 6,5 (dal 55’ Fortino 7), Cotrone 7. All: Filareti Vincenzo Cropani : Madia 6, Ieraci 6, Angilletti 6, Pugliese 5, Caligiuri 5, Muraca 6, Commisso 5, De Luca 6, Loccisano 5, Mazzacane 5 (dal 66’ Fittante), Lopes 6. Arbitro : Bruno Giuseppe 7,5 di Rossano Il collettivo di mister vincenzo Filareti, pur privodi due elemeti basilari quali i due cannonieri Covello e Franco, centra l’undicesimo successo stagionale, mettendo,così. Una seria ipoteca sui play off.Successo più che meritato anche se Cristoforo Curia e compagni, pur dominando per l’intero arco della gara, hanno messo il risultato al sicuro solo nei minuti finali della partita. Vittoria mai messa in discussione contro un avversario che si è limitato solo a contenere le reiterate offensive della compagine di casa.Gli ospiti sono forse usciti delusi al termine dell’incontro a causa del pesante passivo che sino al 77’ avevano contenuto dignitosamente le folate offensive degli avanti di Filareti. I ragazzi del presidente Sabatino Tosto, pur non avendo disputato una prestazione degna delle loro potenzialità, hanno meritato ampiamente il risultato.Cristoforo Curia e Cataldo Minutolo sono stati i veri artefici del successo, lottando entrambi come forsennati,pur rimediando pesanti pestoni.Il Cariati ha cercato di imporre il proprio ritmo fin dall’inizio,non ha mai corso seri pericoli e sfiorando il gol in più occasioni. La compagine ospite ha disputato una prestazione dignitosa, evidenziando particolarmente una condoota di gara corretta,che va apprezzata soprattutto per la sportività messa in campo e mai contestando le decisioni del direttore di gara. Dunque un match corretto, una direzione arbitrale impeccabile ed un successo che consolida la brillante posizione in classifica. “ I ragazzi tutti hanno dimostrato tanti pregi,ha puntualizzato a fine gara il direttore sportivo Alfonso Pignataro che ha festeggiato il suo compleanno con una splendida vittoria, fra i quali carattere da vendere e soprattutto grande attaccamento ai colori sociali”.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta