Calabria ricoperta dalla sabbia del Sahara portata dal vento di scirocco

La Calabria è ricoperta dalla sabbia del Sahara portata dal vento di scirocco che nelle ultime ore ha attraversato la regione causando piogge e temperature elevate. La “primavera di febbraio”, però, sta per finire. Il tempo cambierà ancora con l’arrivo di una nuova perturbazione, spinta stavolta da venti di Nordest. E le temperature andranno giù notevolmente. Già da oggi l’ondata di maltempo farà sentire i suoi effetti anche al Sud. Secondo gli esperti non si tratterà di gelo invernale, ma si perderanno oltre 8-10 gradi rispetto ai valori attuali. E le piogge martelleranno il fine settimana nelle cinque province calabresi. In questi giorni, infatti, le temperature registrate in Calabria sono state del tutto fuori dalla norma, con picchi superiori ai 25 gradi legati allo scirocco, che insieme al caldo ha portato piogge e terra dalle coste africane.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta