CALABRIA PUNTO DI APPRODO E DI EMBARGO

CALABRIA PUNTO DI APPRODO E DI EMBARGO CALIGIURI:CULTURA MOTORE SVILUPPO ECONOMICO ALL’ASSESSORE CONSEGNATA LA CALABRIA NEL CUORE COMUNICATO STAMPA/95 – 22 LUGLIO 2011 CROSIA (Cs) – Venerdì, 22 luglio 2011 – La Calabria si conferma luogo di emigrazione e di immigrazione, punto di approdo e di embargo del Mediterraneo, mare di conflitti e di intese. La cultura diventa il motore dello sviluppo economico e civile per una regione come la Calabria che ha cultura da vendere e da valorizzare. E’ quanto ha ribadito, sottolineando la determinazione del Presidente SCOPELLITI in questa direzione strategica, l’assessore regionale alla cultura Mario CALIGIURI, intervenendo ieri sera (giovedì 21 luglio), a MIRTO CROSIA, a conclusione del convegno “Noi e il mondo. La Calabria e le migrazioni di ieri e di oggi”, promosso dal comitato cittadino per i festeggiamenti dell’emigrante. Tra gli ospiti dell’evento, moderati dall’avvocato Antonio RUSSO, il giovane presidente del comitato organizzatore Francesco RUSSO, il consigliere regionale Franco MORELLI, la scrittrice, ricercatrice antropologica Assunta SCORPINITI, che ha presentato un documento “Nel cuore dell’Europa, nel cuore del mondo. Migrazioni e storie”. Presso la sala del Ristorante “Magna Grecia”, sul lungomare, sono intervenuti, inoltre, lo storico Pier Emilio ACRI, l’editore Settimio FERRARI. L’evento, nel solco della tradizionale “Festa dell’emigrante”, divenuto ormai un appuntamento storico, ha stimolato una riflessione sulla realtà della Calabria, che da terra di emigrazione, si è trasformata in terra di approdo per tanti migranti che vi giungono dai tanti sud del mondo. All’assessore CALIGIURI ed a tutti gli ospiti è stata consegnata, a suggello dell’iniziativa di qualità e del messaggio condiviso, il gioiello simbolo “La Calabria nel Cuore” realizzato dal giovane maestro orafo, di Crosia, Domenico TORDO. Il gioiello è stato consegnato in sala da Immacolata SALERNO, titolare della Gioielleria KREUSA, partner dell’iniziativa socio-culturale crosiota così come di numerose altre manifestazioni, finalizzate alla rivalutazione e promozione dell’identità, laica e religiosa, organizzate in diversi centri della Sila Greca. Con il progetto socio-culturale “La Calabria nel cuore” – ha tra l’altro detto CALIGIURI nel suo intervento – il giovane artista, formatosi a Valenza, trasmette il messaggio di una Calabria che da terra di problemi può diventare terra di opportunità dove, ognuno, può realizzare il proprio “sogno americano”.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta