BANDIERA BLU 2011, MERITO DI TUTTI SERO: ORA ESTENDIAMOLA AL TERRITORIO SALVATI: ABBIAMO FATTO PASSI DA GIGANTE

BANDIERA BLU 2011, MERITO DI TUTTI SERO: ORA ESTENDIAMOLA AL TERRITORIO SALVATI: ABBIAMO FATTO PASSI DA GIGANTE CARIATI (Cs) – Mercoledì, 11 Maggio 2011 – L’ottenimento della Bandiera Blu carica di responsabilità, da una parte l’Amministrazione comunale che non deve desistere dai percorsi virtuosi intrapresi e che ancora non sono definiti perchè ci sono problemi che vanno risolti; dall’altra, coinvolge direttamente i cittadini, perchè questo risultato non si sarebbe ottenuto se non ci fosse stata la partecipazione di tutta la comunità. Vorremmo iniziare, adesso, una collaborazione con gli altri comuni del basso jonio affinché questo marchio di qualità possa estendersi anche a loro e possa caratterizzare e promuovere tutto il territorio. Riteniamo, infatti, che non soltanto il nostro mare, ma questa parte della Calabria sia in grado di ottimizzare servizi e organizzarsi in maniera tale da attrarre sempre più flussi turistici e di fare dell’ambiente e della qualità della vita un mezzo di promozione e di crescita economica. È quanto ha dichiarato Filippo SERO, sindaco uscente e ricandidato dalla coalizione Viviamo Cariati – Insieme, ieri sera, in Piazza Marconi nel centro storico, appena giunto da Roma, con in mano la Bandiera Blu 2011 conquistata, per la terza volta consecutiva, dal Comune e dalla comunità cariatesi. Ad attenderlo, come negli anni passati, numerosi cittadini, radunatisi spontaneamente per festeggiare, con spumante e torta, il traguardo raggiunto ed ufficializzato nel giorno di S.Cataldo, protettore di Cariati. La Bandiera Blu – ha spiegato Sergio SALVATI che sin dal primo anno, nel 2009, a titolo gratuito e volontario cura in prima persona questo progetto dell’Esecutivo, affiancando l’ufficio comunale – non è soltanto un simbolo, per quanto prestigioso ed importante. Rappresenta un importante biglietto da visita della Città e della sua complessiva offerta turistica. Nonostante i sacrifici e le non poche difficoltà – ha proseguito SALVATI – in questi anni abbiamo fatto passi da gigante per creare, di fatto, le condizioni necessarie per l’ottenimento, per tre anni di seguito, di questa certificazione di qualità del nostro mare, delle nostra spiagge e dei nostri servizi. C’è ancora tanto lavoro da fare, su più fronti, per migliorare sempre di più i servizi e per continuare e consolidare le azioni, istituzionali e sociali, per la salvaguardia del nostro ambiente, a 360 gradi e 365 giorni all’anno. In questa sfida, quotidiana e progettuale, e che i cariatesi hanno ormai fatto propria, il vessillo della Bandiera Blu diventa un continuo punto di partenza ed uno stimolo sociale. Di Cariati e delle altre località calabresi destinatarie del riconoscimento della FEE – ha aggiunto SERO – nella giornata di ieri hanno parlato i principali telegiornali nazionali. È, anche per questo, un efficace strumento di marketing territoriale. Ed è per questo che ci auguriamo di poter coinvolgere altri territori per allargare il tratto di costa degno della Bandiera Blu. Invito cittadini e turisti – ha concluso il candidato a sindaco della lista Viviamo Cariati – Insieme – a salvaguardare l’ambiente in ogni momento, sapendo tutti di portare il carico di questa responsabilità. L’obiettivo, adesso, è investire sulla Bandiera Blu 2011, pensando a conquistarla anche nel 2012.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta