ANTONIO FUOCO SI CONFERMA A LONATO

ANTONIO FUOCO SI CONFERMA A LONATO Sul famoso circuito di Lonato (BS) si è disputata domenica 19 febbraio la gara più importante di inizio stagione per il karting mondiale. Si tratta della 17esima edizione della WINTER CUP, gara internazionale nella quale hanno gareggiato quasi 300 piloti provenienti da quattro continenti per il primo confronto tecnico e agonistico di alto livello della stagione. Protagonista assoluto è stato ancora una volta Antonio Fuoco nella categoria KF2. Il pilota cariatese, campione in carica della WSK Mater Series, dopo aver primeggiato su tutti i 110 piloti per tutto il week end, riesce ad arrivare secondo in finale dietro soltanto al pilota olandese Max Verstappen. “Iniziare l’anno con un podio è un ottimo risultato, c’erano tutti i presupposti per vincere, ma oggi il mio rivale Max era più forte di me” – ha dichiarato il giovane pilota- “Si tratta solo della prima gara e siamo ancora in fase di sviluppo del materiale tecnico. Ora ci attende solo la vittoria nella prima gara del campionato WSK Master Series”- ha aggiunto. Antonio è riuscito ad agguantare la seconda posizione in finale fin da subito, tallonando per tutti i 25 giri della gara il figlio dell’ex campione di F1 Jos Verstappen, nonostante le insidiose condizioni dell’asfalto umido. Dietro il pilota di Cariati troviamo al terzo posto il norvegese Dennis Olsen e a seguire l’inglese Tom Joyner. Ha partecipato alla gara anche il giovane figlio di Michael Schumacher, Mick, ma a causa di un contatto nelle manches eliminatorie non è riuscito a qualificarsi per la finale.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta