ANASTASIO. Freccia Argento grande opportunità per l’intero territorio

“Il Freccia Argento è una grande opportunità per l’intero territorio ma ora tocca a noi creare le condizioni affinché Trenitalia – che come è noto non è contenta di questo servizio tanto da non volerlo istituire – possa ricrederlo ed, anzi, possa al più presto investire in nuove tratte”.
È quanto dichiara la giovane consigliere comunale di Calopezzati Teresa Anastasio che, presente all’arrivo del primo storico Freccia Argento a Sibari ha avuto modo di avere sul tema uno scambio proprio con l’assessore regionale ai trasporti Roberto Musmanno.
“Occorre che i comuni del basso Jonio cosentino approvino una delibera di giunta in cui si chiede alla Regione Calabria l’istituzione di una navetta che riesca a collegare Cariati con Sibari prevedendo almeno un’altra fermata a Cariati, Calopezzati ed una a Mirto Crosia in modo da facilitare chi può prenderne la Freccia Argento partendo dai paesi del basso Jonio cosentino, compresi quelli dell’entroterra che possono accedere al servizio nei centri Marini più prossimi”.
“Nei prossimi giorni il Comune di Calopezzati invierà ai vicini comuni del basso Jonio cosentino una bozza di delibera con la richiesta di definire un testo unico da approvare in tempi brevissimi in modo da inviare i deliberati alla Regione che può favorire l’istituzione di una navetta di collegamento tra Cariati e Sibari”.
“Sono certa che i Comuni faranno tutti la loro parte e sono ancora più certa che la Regione non resisterà insensibile alla nostra richiesta”.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta