AEROPORTO SIBARI,PACENZA:SCALO AL MOMENTO NON REALIZZABILE

AEROPORTO SIBARI,PACENZA:SCALO AL MOMENTO NON REALIZZABILE FONTE: ANSA – 22 GIUGNO 2011 (ANSA) – REGGIO CALABRIA, 22 GIU – ”Con questa storia della realizzazione del quarto aeroporto calabrese a Sibari siamo arrivati proprio al paradosso. Al momento, lo scalo non e’ realizzabile e, per questo motivo, penso non sia piu’ il caso di specularci ancora su”. Il presidente del Comitato regionale per la qualita’ e la fattibilita’ delle leggi, Salvatore Pacenza, interviene sulle pressioni esercitate in queste settimane da alcuni esponenti politici regionali per finanziare e quindi avviare la realizzazione di un quarto scalo aeroportuale in Calabria a servizio della Sibaritide. ”In un’ottica di contingenze molto piu’ urgenti per il sistema infrastrutturale della mobilita’ in Calabria – prosegue Pacenza – si pensa a fare politica di campanile, a tratti di piccolo cabotaggio, chiedendo doppioni di strutture gia’ esistenti. Il concetto di razionalizzazione e riorganizzazione della rete dei trasporti esistente in Calabria, per altro auspicata anche dall’Esecutivo regionale attraverso la rimodulazione dei Fondi strutturali per la mobilita’, sembra sia una ratio assai difficile da comprendere per alcuni politici regionali. A questi signori vorrei ricordare che per mandare in pareggio una societa’ gestrice di piccoli aeroporti, come possono essere quelli di Crotone e Reggio, si devono raggiungere traffici annuali di passeggeri aggirantesi almeno intorno ai 500mila viaggiatori”. ”Il Governo, attraverso l’Enac, sta infatti – aggiunge – provvedendo a chiudere in Italia tutti quegli scali che non raggiungono volumi di traffici di tale consistenza. Ora, entrando nella fattispecie di questi due piccoli aeroporti calabresi, Crotone e Reggio, basterebbe raggiungere volumi di traffico pari a 300mila viaggiatori l’anno perche’ queste due strutture comincino a dormire sonni tranquilli. Eppure, entrambe le strutture, al giorno d’oggi, sembrano essere assi lontane da questi tetti. Ecco perche’ la vicepresidente, Antonella Stasi, sulla scorta di quanto piu’ volte sottolineato il governatore Peppe Scopelliti, ha di recente dichiarato che l’obiettivo della Regione, in questo frangente, e’ potenziare Crotone e Reggio. E la Sibaritide si chiederanno i cittadini di quel comprensorio? Beh, c’e’ un investimento di 12 mln di euro fatto dalla Regione per realizzare la metropolitana leggera di superficie che, in appena un’ora e 10 minuti, colleghera’ Sibari direttamente con l’aeroscalo ‘Pitagora’ di Sant’Anna a Crotone”. ”La Regione, inoltre, attraverso – conclude – un recente Apq, ha investito circa 45 milioni di euro per il potenziamento del ‘Pitagora’ che puo’ diventare lo scalo di riferimento di tutta la costa ionica. Ed e’ una struttura gia’ esistente”.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta