A Reggio Calabria sono stati rinvenuti due ordigni inesplosi.

Particolarmente corrosi dalla salsedine e danneggiati dal mare. Il personale Artificiere della Polizia di Stato del XII Reparto Mobile ha provveduto a mettere in sicurezza le munizioni. I Guastatori della 2^ Compagnia di Castrovillari, invece, hanno prelevato le munizioni inesplose. Con la collaborazione del personale del XII° Reparto Mobile della Polizia di Stato di Reggio Calabria i rinvenimenti militari sono stati neutralizzati sull’alveo del torrente Scaccioti, in completa sicurezza. Le due granate da 88mm, contenenti in totale quasi due chili di tritolo, hanno brillato regolarmente, sottoposte all’innesco indotto dagli Artificieri.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta