A padre Lazzaro Longobardi, parroco della Chiesa di San Raffaele, vittima di un brutale assassinio,sarà intitolato il piazzale antistante la Chiesa di Lattughelle

Il piazzale antistante la Chiesa di Lattughelle sarà intitolato a padre Lazzaro Longobardi. L’ha deciso la giunta municipale di Cassano Ionio. Nella delibera è stato ricordato che nella mattinata dello scorso 3 marzo, sul sagrato della Chiesa di San Giuseppe di Sibari, è stato trovato senza vita il corpo di padre Lazzaro Longobardi, parroco della Chiesa di San Raffaele, vittima di un brutale assassinio. La drammatica circostanza ha riaperto una profonda ferita nell’animo della collettività, composta in gran parte da gente onesta, dignitosa, contraria ad ogni forma di violenza e desiderosa di pace e tranquillità. Il brutale assassinio, che trova origine nella grave emergenza sociale e culturale che imperversa sul territorio, colpisce in maniera particolare la Chiesa di Cassano All’Ionio, che perde un Ministro di Dio buono, semplice, affabile, sempre disponibile a venire incontro al bisogno degli ultimi. Padre Lazzaro Longobardi viveva in prima persona il disagio ed ha pagato con la vita la sua predisposizione all’aiuto dei bisognosi e degli emarginati. Oltre alla decisione di intitolare il piazzale al sacerdote, in occasione della cerimonia funebre di padre Lazzaro Longobardi, che si terrà sabato mattina, alle 10, nella chiesa di contrada Lattughelle di Sibari, il sindaco Papasso, con propria ordinanza, ha proclamato il lutto cittadino dalle 9,30 alle 13, del 15 marzo in segno di cordoglio e partecipazione.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta