1° CORSO DI FORMAZIONE FAMIGLIE AFFIDATARIE

“Formare una lista di famiglie affidatarie sia di bambini italiani sottoposti a provvedimenti dell’autorità giudiziaria minorile, sia di bambini stranieri accolti con progetti solidaristici di risanamento”, questo il tema del “1° Corso di Formazione Famiglie Affidatarie”, promosso dall’Asp di Crotone nella persona del Commissario, Dr. Antonello Graziano e presentato sabato due marzo a Cirò Marina.
Il corso-organizzato a cura del locale Consultorio Familiare e dall’Associazione di volontario “Nuovo Cielo ONLUS, -che ha visto la partecipazione di un numeroso pubblico composto da cittadini interessati all’argomento , di aspiranti famiglie affidatarie e/o di famiglie che accolgono minori dell’est Europa istituzionalizzati-, è stato presentato dalla Dr.ssa Maria Pompea Bennardi, Direttore Sanitario dell’Asp di Crotone nonché Responsabile dell’Area Sub-Distrettuale di Cirò Marina.
La Dr.ssa Bennardi, -sottolineando l’importanza dell’affido familiare ed elogiando l’ iniziativa degli organizzatori-, ha espresso, sul tema delle adozioni, il forte impegno istituzionale e operativo della Direzione Strategica dell’Azienda Sanitaria crotonese.
La stessa ha inoltre affermato che le strutture dell’Azienda, così come in passato, garantiranno il supporto tecnico e assistenziale, le modalità organizzative, gli strumenti, le informazioni e le risorse umane necessarie al fine di garantire ai bambini adottati e alle famiglie affidatarie un percorso di integrazione, di vita e di crescita, più agevole sia nell’ambito della famiglia che nel nuovo contesto socio-culturale.”
Le peculiarità metodologie del corso sono state messe in evidenza dalla Dr.ssa Sara Bianco, già storica Assistente Sociale dell’Asp di Crotone e profonda conoscitrice della materia nonché esperta, perché antesignana “sul campo”, delle problematiche connesse alle adozioni.
La Dr.ssa Bianco, Presidente dell’associazione di volontariato “Nuovo cielo ONLUS” con sede legale a Cariati, ha relazionato sul come “Promuovere la cultura dell’accoglienza”; e su ”Normativa, protocollo di intesa e aspettative disattese.”
La Dr.ssa Francesca Megna, Psicologa, ha relazionato sul tema “Introduzione delle famiglie affidatarie alle tematiche socio-psico-pedagogiche per la comprensione della realtà dei minori ospiti, italiani e stranieri”.
Il Dr.Paolo Sesti, Psichiatra, ha relazionato, con la nota competenza, sull’ “Acquisizione strumenti fondamentali per una corretta gestione del minore durante la sua permanenza presso la famiglia affidataria”, e sul “Potere pedagogico delle emozioni”.
La giornata di studio si è conclusa dopo un ampio e articolato dibattito.

Crotone, lì 5.3.2019

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE CROTONE
LA DIREZIONE AZIENDALE

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta