VIVIAMO CARIATI INSIEME: CONTINUARE IL BUON GOVERNO CON SERO CINQUE ANNI DI RISULTATI DAL PORTO AL TEATRO, DALLA SCOGLIERA AL CENTRO STORICO

VIVIAMO CARIATI INSIEME: CONTINUARE IL BUON GOVERNO CON SERO CINQUE ANNI DI RISULTATI DAL PORTO AL TEATRO, DALLA SCOGLIERA AL CENTRO STORICO CARIATI (Cs) – Venerdì, 15 aprile 2011 – Cinque anni di buon governo significano anzi tutto continuità e stabilità amministrativa. Ma anche innovazione. Non può essere letta altrimenti l’esperienza del primo esecutivo guidato da Filippo SERO, riconosciuto e apprezzato come il Sindaco di tutti e la cui ricandidatura è sostenuta da PSI e API uniti nella Lista Civica “VIVIAMO CARIATI Insieme” . Dal 2006 ad oggi, Cariati è ritornata a vivere e ad essere punto di riferimento del territorio per le politiche pubbliche. La coalizione: continuare il buon governo. I risultati sono tanti e sotto gli occhi di tutti: porto, mercato ittico, cinema-teatro, asilo nido, scogliera a difesa dell’erosione costiera, recupero della cinta muraria, soltanto per citare alcune dei servizi, delle infrastrutture e degli interventi, alcuni di portata storica, posti in essere, insieme alla rivalutazione e promozione complessiva del centro storico, alla proposta culturale di qualità, agli interventi in tema di turismo, 365 giorni all’anno e con la Bandiera Blu per due anni di seguito. Un record in provincia di Cosenza. Ed ancora, la difesa e la tutela dell’ambiente, l’attività di sensibilizzazione alla pulizia delle spiagge e del mare con cinque edizioni di successo della Giornata Ecologica ed il coinvolgimento costante del mondo della scuola. Cariati ha bisogno di continuare ad essere amministrata con il cuore, attraverso una sana e virtuosa programmazione. Prima di essere espressione di un partito o di una coalizione politica, in questi anni Filippo SERO ha dimostrato di essere soprattutto un apprezzato amministratore, il Sindaco di tutti, senza distinzioni. E’ forse anche per questo che, oggi – circostanza non scontata, anche nel territorio – SERO, sindaco uscente, viene ricandidato con compattezza, unità e voglia di proseguire e migliorare il percorso virtuoso intrapreso cinque anni fa. Un quinquennio in cui si è amministrata la cosa pubblica, pensando ai risultati e meno alle parole. Dalle opere pubbliche, al turismo, dalla cultura ai servizi sociali, alla polizia municipale, finalmente dotata dopo anni di un corpo organizzato, numericamente adeguato alle esigenze dei cittadini. E’ stato sempre l’Esecutivo guidato da Filippo SERO ad aver avviato, per la prima volta nella storia cittadina, un servizio di trasporto pubblico che ha reso più agibile i collegamenti tra le tante contrade comunali, e tra la zona marina ed il centro storico. Cariati è stata in questi anni e continua ad essere un cantiere a cielo aperto, da un puto di vista materiale, ideale e culturale. Attraverso una radicale inversione di tendenza, in questi anni di buon governo SERO, Cariati è riuscita a ritagliarsi, nella Sibaritide e nel crotonese, un tangibile ruolo da protagonista nella proposta culturale e turistica. Soprattutto attraverso una programmazione destagionalizzata, di alto livello e con eventi dimostratisi capaci di attrarre attenzione e personalità di spessore da tutt’Italia: dal Premio Herakles ai caffè letterari in piazza, dal Meeting Euromed al rapporto privilegiato con le comunità di cariatesi emigrati nel mondo e con la nutrita comunità di residenti immigrati.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta