VIAGGIO IN TRENO SULLO IONIO COSENTINO. E’ SEMPRE UN’INCOGNITA!

Ieri 11 luglio 2018 Ore 13:35, treno locale 22627. Appena partito da mirto-crosia, il capotreno, a malincuore, decide di dover spegnere l’ aria condizionata in quanto l’automotrice sta camminando con un solo motore e cio’ vuol dire che se va in tilt, anche questo, il treno si ferma e deve essere soccorso.
Purtroppo non e’ la prima volta che le automotrici camminano con un solo motore perché il secondo, che dovrebbe entrare in funzione in caso di avaria del primo, è guasto alla faccia della sicurezza!!
E sempre a proposito di sicurezza da segnalare, anche come a Mandatoriccio, le paline del secondo piazzale sono nuovamente spente, nonostante sono state sostituite in febbraio e ciò con grave pericolo di chi, di sera o nelle prime ore del mattino, scende dal treno.  Che dire, poi,  del servizio pessimo, quello, offerto sia a bordo che in stazione da Trenitalia ed rfi.
 
D.ssa errico luciana
Delegato CIUFER
associata APJ

 

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta