VALORIZZEREMO GLI SPORT CITTADINI ANTONIOTTI: VALORE SOCIALE, TURISTICO ED ECONOMICO PRIORITÀ: FRUIZIONE STRUTTURE E NUOVI SERVIZI

VALORIZZEREMO GLI SPORT CITTADINI ANTONIOTTI: VALORE SOCIALE, TURISTICO ED ECONOMICO PRIORITÀ: FRUIZIONE STRUTTURE E NUOVI SERVIZI ROSSANO (Cs), Giovedì 31 Marzo 2011 – Valorizzeremo gli sport cittadini. Dal preliminare ripristino e potenziamento delle strutture esistenti ad una nuova campagna di rilancio delle discipline sportive praticate in Città. Lo sport con pari dignità rispetto alle altre politiche comunali. Un tavolo operativo tra il nuovo esecutivo, l’imprenditoria e le società sportive rossanesi. Con un sogno nel cassetto: la Rossanese in Serie C! Tutte le attività fisiche, in generale, dovranno essere promosse, anche con campagne di comunicazione ad hoc nelle scuole, quale strumento fondamentale per la tutela della salute e di una crescita sana. Sono, queste, alcune delle linee programmatiche, in tema di rilancio degli sport in Città, emersi nel corso dei numerosi incontri con i cittadini, soprattutto giovani, che sta tenendo il candidato a sindaco del centro destra Giuseppe ANTONIOTTI. Calcio e calcetto, volley e pallacanestro: sono, queste, soltanto alcune delle discipline sportive praticate a Rossano e che hanno bisogno di ritornare al centro del dibattito politico-amministrativo. Lo richiedono i giovani, gli operatori, le famiglie. Ed a questa domanda importante, che è anzi tutto un’esigenza di coesione e benessere sociale, il nuovo esecutivo di centro destra intende rispondere con impegni concreti e precisi, nel breve, medio e lungo termine, a partire ovviamente dalla realizzazione di nuove strutture e dalla fruibilità ottimale delle strutture sportive cittadine esistenti, ma abbandonate, chiuse, in disuso oppure variamente disagiate. – In particolare, attraverso un accordo con la direzione dell’istituto penitenziario, la futura amministrazione dovrà rendere fruibili gli spazi dedicati allo sport inseriti nell’ambito del complesso penitenziario, per una duplice utilità: pubblica e riservata agli stessi detenuti. Non più elargizione a pioggia di contributi pubblici destinati, spesso in modo indiscriminato, alle società, ma una fruttuosa campagna di coinvolgimento che veda interessati, in prima linea, insieme al Comune, gli imprenditori ed i sodalizi sportivi. Lo sport – dichiara ANTONIOTTI – deve essere considerato dall’istituzione pubblica in ogni suo aspetto, da quello sociale a quello di promozione turistica, da quello educativo a quello economico. Una città che agevola la pratica dello sport ha senza dubbio una marcia in più. Riuscire, quindi, ad investire virtuosamente sullo sport – continua – è una priorità programmatica che la coalizione si dà per i prossimi anni di governo. Rossano deve ritornare ad essere punto di riferimento territoriale anche per lo sport. E’ in questa cornice e con questa premessa che andrà certamente data attenzione diversa alla Rossanese Calcio, primo e più importante ed antico sodalizio sportivo dell’hinterland ionico, per contribuire a garantire alle migliaia di sportivi e tifosi rossoblu il raggiungimento, attraverso la costituzione di una compagine societaria forte, delle categorie professionistiche. Per cinque anni il centro sinistra non ha dialogato su nulla, dimostrando anche sulla programmazione consapevole dello sport e sulla sua necessità di prevedere infrastrutture e servizi adeguati, di non avere alcuna capacità di governo. – Passa dunque anche da questa sfida e da quest’attenzione particolare alle istanze ed alle esigenze delle nuove generazioni, l’inversione di tendenza, nei modi di intendere il governo della cosa pubblica, alla quale ambiscono Pdl, Udc, Lista Scopelliti, Alleanza Rossanese e Mpa a sostegno della candidatura a sindaco di Giuseppe ANTONIOTTI.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta