TURISMI, DOMANI CARIATI INVASA DALLE VELE

Turismi, diversificazione della proposta e dei target, marketing territoriale e valorizzazione delle infrastrutture marittime. Continua la promozione del Porto Turistico di Cariati, attraverso la passione per la vela. – Incrementare il turismo nautico sulle coste e sfruttare al meglio la presenza dei porti turistici delle regioni adriatiche e joniche nell’area mediterranea. Con questi obiettivi, domani, GIOVEDÌ 10 il Porto cariatese accoglierà ed ospiterà una flotta di 5 imbarcazioni a vela della realtà di ASSONAUTICA della Penisola, nell’ambito della 26° edizione di “APPUNTAMENTO IN ADRIATICO” sulla rotta della Magna Grecia. Un appuntamento organizzato anche grazie alla sinergia con le associazione locali, tra le quali il Gruppo Azione Costiera (GAC) ed il Circolo Nautico. Gli ospiti ripartiranno verso nuove rotte VENERDÌ 11. A darne notizia è il sindaco Filippo SERO che evidenzia il valore aggiunto, in termini di marketing territoriale, di questa ulteriore importante iniziativa turistica nazionale di cui anche Cariati è protagonista con altre prestigiose località portuali italiane. Mi fa piacere che questo giro via mare – dichiara il Sindaco – coinvolga il nostro porto turistico che resta un fiore all’occhiello per tutto il territorio e la regione. Sono convinto che, insieme alla nostra cittadella medioevale, unica nel suo genere affacciata sullo ionio esso rappresenti – va avanti – un attrattore di primo livello. Poter ospitare una manifestazione di interesse nazionale ed internazionale ci inorgoglisce. Come amministrazione comunale – conclude il Primo Cittadino – continueremo a cogliere tutte queste straordinarie opportunità di promozione della nostra identità distintiva. All’arrivo, domani (GIOVEDÌ 10), ad accogliere gli ospiti ci sarà, oltre al Sindaco, anche il Presidente del Gac Cataldo MINÒ insieme allo staff del Circolo Nautico che offrirà tutta l’assistenza tecnica necessaria ai naviganti. Gestione e valorizzazione della fascia costiera e prodotti ittici identitari. Il Gruppo di Azione Locale (GAL) Basso Ionio Cosentino, sempre nella serata di domani GIOVEDÌ 10, ha organizzato anche una speciale degustazione con prodotti della cucina autentica cariatese. L’obiettivo condiviso da tutti gli organizzatori, ancora una volta, è quello di emozionare i viaggiattori, attraverso il food & il wine di questo terroir, esaltando in particolare la grande tradizione marinara. – La manifestazione si chiama “Appuntamento in Adriatico” perché è nata sull’Adriatico, 26 anni fa. Successivamente è stata estesa ad altri mari. Quest’anno è la volta della rotta della Magna Grecia. Comprende le nove regioni italiane affacciate sull’Adriatico e lo Ionio (Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata e Calabria) e tutti gli altri stati adriatico-ionio Grecia, Albania, Montenegro, Croazia e la Slovenia. Le imbarcazioni sono partite da Rimini lo scorso 19 giugno e concluderanno definitivamente il tour il 15 AGOSTO quando arriveranno a Porto Garibaldi in provincia di FERRARA. Il gruppo già partito da Brindisi ha già avuto modo di navigare tutta la costa del Salento, (Otranto, Santa Maria di Leuca, Gallipoli, Taranto, Policoro). VENERDÌ 11 quando le 5 imbarcazioni ripartiranno da CARIATI attraverseranno Grecia, Albania, Montenegro e Croazia. Poi ritorneranno in Italia e faranno il giro delle due regioni a nord, Veneto e Friuli Venezia Giulia. – (Fonte: MONTESANTO SAS – Comunicazione & Lobbying).

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta