TRIBUTI COMUNALI,400 EVASORI TOTALI

FONTE: SOGET SPA – AGENZIA DI CORIGLIANO CALABRO (CS) CORIGLIANO Calabro (Cs), Venerdì 14 Settembre 2012 – Corigliano, attività di accertamento dei tributi comunali sulle attività commerciali. La SOGET Spa scopre 400 evasori totali. Sì all’equità fiscale, no all’evasione. Recupero a tutto vantaggio dei contribuenti in regola. Per gli importi elevati, possibilità di rateizzazione. Le attività di accertamento da parte dell’agenzia di Corigliano, mirate ad individuare evasioni ed elusioni dei tributi comunali, portate avanti, nei mesi scorsi da squadre di accertamento, hanno interessato parzialmente le utenze domestiche; nella loro totalità, invece, le attività commerciali distribuite sull’intero territorio comunale. SONO 400 CIRCA LE POSIZIONI RISULTATE SCONOSCIUTE, vale a dire classificabili come evasori totali. A queste si aggiungono le posizioni presenti nei ruoli, registrate, ma con una superficie dichiarata, inferiore rispetto a quella reale. La maggior parte dell’evasione si concentra sulle aree operative interne e sulle aree scoperte strumentali all’esercizio dell’attività. C’è chi, per esempio, dichiara il punto vendita e non, invece, la produzione all’interno della struttura; o chi, per esempio non segnala un deposito all’esterno del proprio capannone o un parcheggio. EQUITÀ FISCALE. È, questa, la bussola e l’obiettivo fondamentale che guida la SOGET Spa nell’esecuzione delle attività di accertamento che segue applicando la normativa vigente e i dettami dei regolamenti comunali. Il recupero a tassazione di contribuenti sconosciuti ai ruoli comunali, consentirà una diversa distribuzione del carico tributario a vantaggio dei contribuenti in regola che hanno sempre ottemperato agli obblighi tributari. Il personale della SOGET dell’agenzia di Corigliano è già all’opera per fornire tutti i chiarimenti del caso e per correggere eventuali imprecisioni e inesattezze degli avvisi di accertamento. Per gli importi elevati saranno concesse rateizzazioni straordinarie per il pagamento appositamente concordate.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta