Temporali al nord, da domani, potrebbero fare capolino anche in Calabria.

Il maltempo, in questi ultimi giorni, ha colpito metà della Penisola. I temporali stanno devastando in particolare il nord. Le situazioni più critiche si registrano in Brianza e a Pavia, ma anche a Milano alle prese con l’esondazione del Seveso che ha invaso le strade cittadine. Instabilità e problemi anche al centro Italia. Nelle regioni meridionali la protezione dell’alta pressione di matrice africana favorirà anche un aumento del caldo, con punte di 36-38 gradi e il divario termico fra nord e sud sarà particolarmente accentuato, con anche 10-15 gradi di differenza. Verso la fine della settimana la morsa del maltempo dovrebbe attenuarsi sulle regioni settentrionali, negli stessi giorni il sole potrebbe allontanarsi dalle regioni meridionali. Secondo gli esperti i temporali faranno capolino anche in Calabria. Ma non come al nord. Si avvertirà un calo termico a partire dalla giornata di mercoledì 9 luglio. Per quanto riguarda le precipitazioni, invece, non si avranno fenomeni importanti, ma qualche acquazzone potrebbe giungere anche in Calabria dalla giornata di venerdì prossimo. Ad essere colpite potrebbero essere soprattutto le province di Cosenza e Vibo Valentia. Da domenica, invece, la situazione dovrebbe migliorare.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta