Scontro al vertice per il Cariati Calcio, c’è il Mesoraca!

Altro duro ostacolo esterno sul cammino del Cariati Calcio :il Mesoraca, che occupa la quarta posizione in classifica generale. Il clima sportivo, dopo l’impresa esterna di domenica scorsa contro la capolista URIA 2000, è dei migliori ma senza esagerare in euforia per la conquista del secondo posto solitario in classifica, a ridosso della stessa compagine dell’URIA 2000 ad un solo punto di distacco. Ora, però, bisognerà difenderlo al cospetto della partita esterna, molto impegnativa,con il Mesoraca di mister Marrazzo. Sull’andamento positivo del girone di andata non è affatto stupito il patron del Cariati Calcio. ” Sono soddisfatto, asserisce il presidente del Cariati, Sabatino Tosto, considerato che siamo secondi in classifica generale, nonostante l’inaspettata “rivoluzione” avvenuta all’interno del sodalizio. “Ad oggi la squadra ha subìto due sole sconfitte a dimostrazione che ha l’ossatura giusta per potere puntare ai programmi che ci siamo prefissati”. – Se lo aspettava un girone di andata così ? – “Sì, il rendimento della squadra riscontra il target di inizio stagione. I risultati confermano che siamo riusciti ad allestire una squadra competitiva e in grado di poter centrare gli obiettivi che la società si è prefissata”. “Qual è l’aspetto positivo che ha maggiormente apprezzato sino ad oggi? – “La capacità di reagire alle avversità ed alle situazioni negative; il collettivo ha superato bene situazioni critiche,ribadendo di avere qualità tecniche e carattere”. – E l’aspetto negativo? – “Bisogna riuscire a frenare gli eccessi di entusiasmo che portano a commettere degli errori che possono costare cari in termini di risultati. Per questo ho invitato la squadra a non esagerare e a gestire meglio certe situazioni che si creano nel corso di una gara importante che si vuole vincere ad ogni costo”. – Quali squadre ritiene possano legittimamente ambire al salto di categoria? – “Per quello che si è visto nel girone di andata la compagini possibili al salto di categoria potrebbero essere l’URIA 2000, il Sant’Anna, il Mesoraca, il Botricello e lo stesso Cariati, che hanno dimostrato di avere un organico di qualità e di avere la possibilità di essere considerate le compagini in positivo del campionato di prima categoria, girone B” La partita esterna con il Mesoraca non è, a nostro avviso, affatto facile, in quanto la compagine di mister Marrazzo mira decisamente ai play off. Nel Cariati, purtroppo,mancheranno due pedine importanti quali il libero Scarpello ed il centrocampista Castrignanò,entrambi squalificati per doppia ammonizione. Nonostante il valore della compagine del Mesoraca, che domenica scorsa ha battuto il Real Catanzaro con una goleada di 7 a 1, nella cittadina di Cariati vige una certa tranquillità, in quanto la squadra ha evidenziato chiaramente il suo carattere; tutti sono convinti che sul terreno di gioco del Mesoraca gli uomini di mister Vincenzo Filareti metteranno in campo le proprie qualità, rimarcando lo spirito di gruppo e pensando sempre a migliorare cercando,nel contempo, di correggere o limitare i difetti. Cariati lì 18/01/2014 Il Corrispondente Luigi Mariano

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta