ROSSANO-CORIGLIANO TRA LE CITTÀ DELL’OLIO

ROSSANO-CORIGLIANO TRA LE CITTÀ DELL’OLIO FIGOLI: ENTRARE COME AREA URBANA ACCOGLIERE APPELLO COORDINAMENTO REGIONALE ROSSANO, Giovedì 9 Dicembre 2010 – L’Area Urbana Rossano-Corigliano nell’Associazione Città dell’Olio. Tommaso FIGOLI, Presidente ASSOPROLI Cosenza, accoglie l’appello lanciato, nei giorni scorsi, dal Coordinamento regionale dell’Associazione riunitosi a Saracena. Obiettivi da condividere con gli undici comuni già soci: confronto, esperienza e rete per promuovere e divulgare la cultura dell’ulivo e dell’olio di oliva di qualità calabrese fuori dai confini regionali. SU YOUTUBE INTERVENTO INTEGRALE TOMMASO FIGOLI http://www.youtube.com/watch?v=wPj34xLF9Jg «È importante – dichiara FIGOLI- che parta proprio dai territori a chiara vocazione olivicola la promozione del consumo dell’olio extravergine di oliva 100% italiano. Le Città di Rossano e Corigliano, tra le più rilevanti realtà calabresi per produzioni legate alla tradizione agricola, alimentare e culturale dell’olio, non possono sottrarsi all’invito rivolto loro dagli 11 sindaci delle comunità che hanno già aderito all’Associazione nazionale Città dell’Olio e ricadenti nelle provincie di Crotone, Cosenza e Catanzaro. Divulgare la cultura dell’olivo e dell’olio di oliva di qualità 100% italiano, tutelare e promuovere l’ambiente ed il paesaggio olivicolo, diffondere la storia dell’olivicoltura, prestare attenzione, insieme, a produttori e consumatori, arricchirsi delle esperienze di altri territori per crescere. Sono, questi, obiettivi che meglio possono raggiungersi solo se istituzioni, associazioni ed imprese si uniscono in rete. In qualità di Presidente ASSOPROLI ribadisco l’impegno a far sì che il progetto venga condiviso da più realtà imprenditoriali possibili».

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta