Questa sera alle 21.00 concerto pianistico presso il Teatro comunale di Cariati

Oggi 5 luglio alle ore 21, presso il cinema Teatro di Comunale di Cariati, avrà luogo il concerto della pianista ASIYA KOREPANOVA, Direttore Artistico del “Festival Capriccio”. La serata è organizzata dall’associazione “Italia Russia Cultura e lingua senza frontiere”.

Il Presidente Dott.ssa Olga Kisseleva ha dichiarato: “L’idea di questo Festival Internazionale è nata dalla forte passione per la cultura della musica classica. Abbiamo scelto per eseguirlo la città di Cariati  soprattutto per il fascino del centro medievale e la sua ricchezza storica culturale”.

Di seguito riportiamo alcune note sull’artista, una pianista di grande talento ed esperienza.

Asya Korepanova  è nata in una famiglia di musicisti professionisti a Izhevsk, in Udmurtia. Ha iniziato a praticare il pianoforte all’età di 4 anni, e a comporre musica a 6.  A 8 anni si è esibita nel suo primo concerto da solista della Filarmonica col Concerto di Mozart №8 con la sua cadenza. Dopo aver vinto numerosi concorsi di pianoforte e di composizione, all’età di 12 anni le è stato assegnato il Premio del Presidente della Russia “Per i successi creativi eccezionali.

Da allora ha tenuto concerti da solista e con orchestre in Europa, Nord America, Asia e Australia. Tra i Direttori con i quali collabora Enrique Mazzola, Hans Graf, Ion Marin, Vladimir Spivakov, Stephen Gyuntsenhauzer, Joseph Silverstein, e molti altri. Repertorio di Asya comprende più di 55 concerti per pianoforte ed orchestra, tre di quelli sono le Prime mondiali. Un’altra passione di Asya è la creazione di trascrizioni per pianoforte di grandi opere, ha trascritto poema sinfonico per pianoforte “Vita dell’Eroe” di Richard Strauss (Ein Heldenleben) e una sonata per violoncello di Rachmaninov.

Asya Korepanova scrive anche poesie e dipinge quadri, è autrice di progetti unici, che collegano il suo suonare il pianoforte con le sue opere artistiche e poetiche, creati come un commento alla musica che suona. Tra questi progetti sono 12 Studi trascendentali di Liszt, con l’immagine e versi per ogni Studio, 24 preludi e fughe dal primo volume del “Clavicembalo ben temperato” di Bach, e 18 diversi brani musicali di Tchaikovsky, Op 72 live performance di questi progetti includono la proiezione di immagini sullo schermo per ogni canzone, e la recitazione di poesie prima di ogni brano.

Sempre alla ricerca di espandere i limiti della sua capacità, Asya ha debuttato con un concerto da solista come organista nel mese di aprile del 2014.

Asya ha studiato a Mosca e al Conservatorio di San Pietroburgo, e ha un Dottorato in pianoforte presso l’Università di Miami, Stati Uniti d’America. Una biografia più dettagliata si puo trovare sul suo sito web www.asiyakorepanova.com

 

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta