Quelli che “I meridionali sono inferiori”

Meridionali, nati da Roma in giù, illustri nel mondo dell’arte, dello spettacolo, della letteratura, della scienza e della politica, citati a caso e a memoria:

Luigi Pirandello, Fabiola Gianotti, Sergio Leone, Giovanni Battista Vico, Grazia Deledda, Benedetto Croce, Massimo Troisi, Leonardo Sciascia, Roberto Rossellini, Renzo Arbore, Ettore Maiorana, Domenico Modugno, Andrea Camilleri, Marcello Mastroianni, Corrado Alvaro, Ruggero Leoncavallo, Giovanni Laterza, Vittorio De Sica, Gabriele d’Annunzio, Salvatore Di Giacomo, Gavino Ledda, Giuseppe Tornatore, Cesare Pascarella, Riccardo Muti, Vitaliano Brancati, Domenico Cimarosa, Salvatore Quasimodo,  Gabriele Salvatores, Sofia Loren, Luigi Capuana, Adriano Celentano, Giovanni Gentile, Francesco Cilea, Anna Magnani, Enrico De Nicola, Ennio Morricone, Antonio Gramsci, Corrado Augias, Enrico Berlinguer, Elvira Sellerio, Mario Monicelli, Tommaso Campanella, Eugenio Scalfari, Umberto Giordano, Franco Lucentini, Federico De Roberto, Aldo Fabrizi, Ettore Petrolini, Trilussa, Vincenzo Bellini, Alberto Sordi, Giordano Bruno, Giovanni Verga, Nicola Piovani, Eduardo De Filippo, Antonio De Curtis detto Totò, Alberto Moravia, Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Sergio Mattarella.

Leghisti illustri nel mondo dell’arte, dello spettacolo, della cultura, della scienza e della politica, cercati col lanternino: NN

Nulla da aggiungere. Tanto per rispondere a Vittorio Feltri.

Giuseppe Riccardo Festa

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta