PISL, APPROVATO L’ACCORDO CON LA REGIONE

Progetti integrati di sviluppo locale (PISL), prosegue a ritmi serrati il crono programma per la realizzazione di uno dei più importanti interventi varati dall’Amministrazione ANTONIOTTI, in sinergia con la Regione CALABRIA, a sostegno delle nuove imprese, dell’artigianato locale e mirati alla riqualificazione sociale del Centro storico. ANTONIOTTI: 5MILIONI di euro per i giovani dell’Area urbana Corigliano-Rossano. Nel corso dell’ultima seduta del Consiglio comunale di martedì 19 febbraio scorso è stato approvato, con i voti della maggioranza (l’opposizione si è astenuta), l’accordo di programmazione negoziata tra il Comune di Rossano (capofila nel partenariato con Corigliano) e la Regione Calabria che consentirà di proseguire nei prossimi step per il conseguimento del PISL denominato C.ROSS.S.PRO. Il Progetto integrato di sviluppo locale, così come i Piani locali per il lavoro – commenta il sindaco Giuseppe ANTONIOTTI – sono degli strumenti essenziali per rilanciare la crescita economica di questo territorio. Non a caso ho voluto fortemente che la vicina Corigliano, nonostante la sua reggenza commissariale, partecipasse attivamente a questa idea che concretizza nei fatti e ancor di più l’Area urbana, sia sul piano economico che sociale. Inoltre, abbiamo voluto che i PISL avessero come soggetto primario, oltre ai giovani, anche i due centri storici di Rossano e Corigliano, per puntare alla loro crescita e alla loro rinascita. In questo cammino di programmazione – conclude il Primo cittadino – rimane essenziale la collaborazione di quanti stanno contribuendo al percorso del PISL, dagli uffici comunali, alle associazioni di categoria. In particolar modo mi preme ringraziare per il loro incessante lavoro i presidenti delle commissioni Urbanistica e Attività produttive, i consiglieri Ernesto RAPANI e Giandomenico FEDERICO. La realizzazione del PISL C.ROSS.S.PRO., elaborato dal responsabile dell’ufficio Europa del Comune di Rossano, Benedetta DE VITA, vedrà la ridistribuzione dei 5MILIONI di euro dei canali di finanziamento POR Calabria FESR 2007-201 in sette distinti bandi per la creazione di un’area mercatale a Km0; per il sostegno alla certificazione e alla creazione del marchio di qualità delle produzioni agricole; per il supporto alla nascita di nuove filiere produttive e agli investimenti in ricerca e sperimentazione per le imprese industriali e all’ammodernamento tecnologico; per la realizzazione di un centro commerciale naturale e delle vie dell’artigianato nel Centro storico; e l’attuazione di aree produttive ecologicamente attrezzate. – Il raggiungimento dei PISL seguirà uno preciso scadenziario di obiettivi stabilito durante l’incontro svoltosi lo scorso 14 febbraio a Cosenza tra la Regione Calabria, rappresentata dall’assessore alla Programmazione economica Giacomo MANCINI e tutti gli enti coinvolti nella programmazione. Per il Comune di Rossano era presente l’assessore alle Attività produttive, Guglielmo CAPUTO. La sottoscrizione dell’accordo di programmazione negoziata e la nomina del responsabile del modello di gestione (28 febbraio 2013); la sottoscrizione della convenzione per le singole operazioni (29 marzo 2013); la pubblicazione del bando relativo all’attivazione dei regimi di aiuto alle imprese (30 aprile 2013); la chiusura bando relativo all’attivazione dei regimi di aiuto alle imprese (30 giugno 2013); la valutazione delle proposte imprenditoriali e approvazione graduatoria (31 agosto 2013); l’approvazione delle operazioni relative ai regimi di aiuto (15 novembre 2013); il Completamento delle operazioni e la rendicontazione delle operazioni finanziate (31 DICEMBRE 2015).

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta