per combattere la crisi idea originale della giunta civica

Un’idea per contrastare la crisi economica generalizzata che, più d’ogni altro settore, sta stritolando gli Enti locali, giunge dalla giunta civica crosiota; alle imprese debitrici nei confronti del Comune per oneri di urbanizzazioni, costi di costruzione e tributi vari, sarà affidata l’esecuzione di lavori urgenti. Lo stabilisce la delibera n. 131 del 3 giugno scorso al quale hanno già aderito 5 imprese. “È un atto concreto per alleviare lo stato di recessione e smobilizzare dei crediti realizzando delle opere. Ma –sottolinea il sindaco Gerardo Aiello – ci tengo a sottolineare che non è una compensazione degli averi”. I lavori riguardano la realizzazione di un muro di sostegno in Viale dell’Arte, nei pressi del nuovo teatro – palestra ed i servizi igienici mancanti nella struttura; i marciapiedi di Corso Italia; tre rotonde (in zona Ufficio Postale, Via Verdesca e Viale Jonio). Ed ancora, si procederà alla sistemazione dei piazzali delle Scuole Medie e delle Scuole Elementari di Sorrenti e all’allargamento di Via Bitonto (doppia circolazione tra la statale 106 e la statale 531 per consentire la trasformazione di via Risorgimento ad isola pedonale proseguendo fino a piazza Dante). Intanto, questa sera, alle 19, in Piazza Dante, il primo cittadino, ad un anno dall’insediamento, traccerà le scelte operate dalla sua giunta, le quali, spiega, “hanno modificato la rotta della nostra comunità, votata alla crisi istituzionale e finanziaria permanente, in un percorso virtuoso: finalmente siamo dinanzi ad una città si risveglia, si rialza e comincia a camminare verso la ripresa e lo sviluppo economico”.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta