Lettera alla redazione

Salve, sono un cittadino che lavora nell’ambito medico, quello che è successo questa mattina è veramente vegognoso e dovrebbe far riflettere i cittadini prima di tutto e i nostri politici poi.Mi trovavo verso le sei del mattino per caso nei pressi del pronto soccorso dell’ospedale di cariati, ho assistito ad un episodio che mi ha lasciato senza parole, mi ha mortificato, mi ha deluso profondamente, insomma in poche parole, mi ha fatto capire che in questo paese non si può più restare. Cosa sarà successo di tanto grave direte voi, ebbene verso le 6 del mattino è arrivato al P.S. accompagnato da amici un ragazzo di 27 anni con al fianco conficcata una fiocina da sub, secondo me un caso da trattare subito e con urgenza, e senza togliere niente al medico di turno che ha fatto di tutto e di più ma,purtroppo, non c’erano ambulanze disponibili e nemmeno l’elisoccorso, cosi ho assistito una agonia vera e propria da parte del malato ed anche dei pareti che nulla potevano, intanto era passata quasi un’ora e mezzo ( NOVANTA LUNGHI MINUTI ) e di questo nessuno parla,non un rigo sul vostro sito, ma come è possibile tutto ciò?? Io spero che che questo mi sfogo venga voi accolto e se possibile amplificato, da voi che siete sempre stati in prima linea contro la chiusura di un Ospedale x noi tutti INDISPENSABILE, e facciano in modo che certi episodi non succedano MAI PIU’. vi ringrazio di cuore G. A.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta