la Regione ha assegnato all’amministrazione di Cariati l’importo è di € 68.357,28.

Data pubblicazione: 27-04-2012 Con Decreto interministeriale del 30 dicembre 2011 sono state ripartite le somme versate nel 2010 relative al bonus carburante, a valere sulle estrazioni del 2009, e con nota del 28/07/2011, il Ministero dello Sviluppo Economico, ha comunicato che la somma spettante alla Regione Calabria è pari a € 558.534 da destinare ai Comuni di Cariati e Crotone. Su proposta dell’Assessore regionale alle Attività Produttive Antonio Caridi, la Regione ha suddiviso l’importo complessivo in proporzione al numero dei residenti, pertanto l’assegnazione al Comune di Crotone è pari a € 490.176,72, mentre all’amministrazione di Cariati l’importo è di € 68.357,28. Tali cifre, inferiori alla somma di 10 € pro capite, potranno essere finalizzate a benefici per i residenti dei territori interessati all’estrazione di idrocarburi. “Comunichiamo con soddisfazione la conclusione di un iter che assegna questi fondi annuali – ha dichiarato l’Assessore Caridi – da quest’anno l’obiettivo della Regione è di procedere con regolarità, monitorando che a livello ministeriale ci sia un’erogazione corretta e puntuale”. “Così come recita il decreto interministeriale – ha affermato la Vicepresidente Stasi – è intenzione della Regione Calabria, in accordo con Provincia e Comune e sentite le associazioni di categoria, avviare un percorso che eroghi l’intera somma alla Società aeroportuale di Crotone da finalizzare ad una scontistica dedicata proprio ai residenti del comune di pitagorico. Obiettivo prioritario – ha aggiunto la Vicepresidente della Regione Antonella Stasi – è quello di non vanificare l’esigua somma in spese di servizio o di gestione, com’è successo invece in altre regioni, ma piuttosto metterla a disposizione dei cittadini come scontistica da attivare per l’acquisto di voli aerei, e così dare anche un piccolo contributo all’unica importante infrastruttura del territorio”. m.v.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta