L’EDIFICIO SCOLASTICO “VITTORIO EMANUELE” SARÀ PRESTO RISTRUTTURATO

L’EDIFICIO SCOLASTICO “VITTORIO EMANUELE” SARÀ PRESTO RISTRUTTURATO Il finanziamento ottenuto con un protocollo d’intesa stipulato tra l’Istituto Comprensivo e il Comune di Cariati L’edificio di Via Vittorio Emanuele sarà presto rimesso a nuovo e reso più funzionale, grazie al finanziamento ottenuto dalla Regione Calabria per un totale di 349.761,52 euro, che ne consentirà la ristrutturazione. C’è grande soddisfazione per questa notizia nell’ambiente scolastico cariatese e a darne comunicazione è il dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo, di cui il plesso “storico” situato nel borgo marinaro di Cariati fa parte, la prof.ssa Giuliana Rizzuti, la quale dovrà poi curare la fase esecutiva della realizzazione del progetto che prevede il miglioramento infrastrutturale e la messa a norma degli impianti, il potenziamento della struttura per garantire un agevole accesso alle persone diversamente abili, con conseguente ricaduta sulla qualità della vita di tutti gli studenti. Interventi auspicati da tempo anche dai genitori degli alunni, che ora li potranno vedere realizzati. Il tutto è nato da un protocollo d’intesa che la scuola ha stipulato, nei mesi scorsi, con il Comune di Cariati, l’Ente locale proprietario dell’immobile, nell’ambito dei Fondi Strutturali Europei 2007-2013 (Piani di miglioramento infrastrutturale PON FESR – Asse II “Qualità degli ambienti scolastici”). “Per il nostro territorio – ha dichiarato la prof.ssa Rizzuti – è un finanziamento significativo perché consentirà di rendere più accogliente e sicuro l’ambiente scolastico; un plauso – ha continuato – va agli Organi Collegiali che hanno sostenuto questa iniziativa, ma anche al Comune, nella persona del Sindaco Filippo Sero, che è stato sensibile alla problematica stipulando con noi il protocollo d’intesa”. Il plesso scolastico di Via Vittorio Emanuele possiede ampi spazi per lo svolgimento delle attività didattiche e laboratoriali; costruito nel lontano 1960 con il contributo del Ministero dei Lavori Pubblici, negli anni passati è stato oggetto di lavori ordinari di manutenzione e non ha mai subito interventi strutturali importanti; attualmente ospita cinque classi di scuola primaria e tre della scuola dell’infanzia ed esplica un modulo orario di tempo pieno su 40 ore settimanali.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta