GIORNATA MONDIALE DELL’AMBIENTE: I LICEALI DELLA IVB LICEO SCIENTIFICO DICARIATI UNITI SUL FRONTE DELLA LOTTA CONTRO LE INGIUSTIZIE AMBIENTALI PERFARE PACE CON LA TERRA

Con la partecipazione al progetto Adotta un Giusto, promosso da Gariwo e dal Ministero dell’Istruzione e del Merito, i ragazzi e le ragazze della IV B Liceo Scientifico di Cariati si rendono rappresentanti della #GenerazioneRestauro, quella generazione che con un approccio coinvolgente conoscenza, determinazione e ambizione, testimonia gli effetti devastanti del degrado ambientale e s’impegna a prendere misure per contrastarlo. Attraverso la realizzazione del video dedicato al Giusto Francia Marquez, guidati dalla professoressa Daniela Mancini e supportati dalla dirigente scolastica Sara Giulia Aiello, sono scesi in campo per sensibilizzare l’opinione pubblica attorno alle preoccupazioni crescenti circa la necessità di salvaguardia e tutela ambientale del nostro pianeta.

Hanno deciso di adottare come figura emblematica l’attivista ambientale, nonché vicepresidente della Colombia, Francia Marquez, per sottolineare l’importanza della tematica, non solo a livello territoriale ma anche a livello globale. Attraverso le parole dei ragazzi, si evidenziano le similarità tra gli effetti ambientali avversi, denunciati dalla stessa Francia Marqueze quanto capitato nel nostro territorio. “Viviamo in un contesto in cui la biodiversità del nostro territorio è minacciata dall’inquinamento di una discarica, che a seguito di un malfunzionamento delle vasche di contenimento, ha sversato oltre 10.000 mc di percolato nelle acque del torrente Nicà. E così, ci siamo riconosciuti nella tutela per l’ambiente e per i diritti umani con lei, Francia Màrquez, esempio di lotta, resistenza, coraggio e senso di giustizia. E qui verrà piantato l’albero che le dedichiamo, perché con la sua lotta è diventata un esempio per noi che viviamo in una regione che spesso è martoriata e violentata dalle logiche del profitto! Uniti nella comunione degli intenti,
preservare la vita, preservare il nostro futuro avendo a cuore il mondo in cui viviamo, scegliamo di seguire l’esempio dei Giusti.

I Giusti non sono né santi né eroi, ma persone comuni che a un certo punto della loro vita, di fronte a ingiustizie e persecuzioni, sono stati capaci di andare con coraggio in soccorso dei sofferenti e di interrompere così, con un atto inaspettato nel loro spazio di responsabilità, la catena del male. A lei, Francia, dedicheremo il nostro lavoro che celebrerà la sua lotta e la capacità di non arrendersi e che, nonostante le difficoltà, ha salvato la sua terra e la sua popolazione!”
Anche a Cariati, attraverso l’impegno di studenti, Comitati Cittadini, Amministratori Locali si è risolta la problematica ambientale territoriale.
Per vedere il video collegarsi al seguente link: https://www.youtube.com/watch?v=U02PHsmB_9c

Studente Serafino Zop
Prof.ssa Daniela Mancini

Print Friendly, PDF & Email

Views: 123

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta