INCARICHI LEGALI,100MILA EURO IN MENO

INCARICHI LEGALI,100MILA EURO IN MENO PIÙ RISULTATI E MENO COSTI, IL METODO DONNICI BLOCCO DELLE TARIFFE ALL’IMPORTO MINIMO LEGALE Mandatoriccio (Cs), Venerdì 1 Ottobre 2010 – 100 Mila Euro in anno. Ecco quanto ha risparmiato l’Esecutivo guidato da Angelo DONNICI in un anno di attività amministrativa, utilizzando lo strumento delle convenzioni legali bloccate ai minimi tariffari previsti per legge. Maggiori risultati ottenuti a costi ridotti, quasi del doppio, rispetto al passato recente. Secondo una regolare turnazione, tutti gli avvocati residenti nel Comune di Mandatoriccio hanno ricevuto regolare incarico dopo la sottoscrizione della convenzione. Attraverso questo sistema, improntato all’efficienza amministrativa ed alla riduzione delle spese, si è quindi risolto, in concreto, un annoso problema connesso alle cause pendenti che vedevano il Comune parte in causa di numerose controversie. Prima di affidare gli incarichi ai liberi professionisti mandatoriccesi, a differenza del passato, si è proceduto a far sottoscrivere agli stessi l’apposita convenzione legale. Ciò ha fatto sì che venissero conseguiti contestualmente due diverse finalità. La prima: limitare al minimo gli onorari spesso esosi avanzati dai professionisti incaricati di gestire la controversia in ogni fase di giudizio. La seconda: quello di attuare una vera e propria turnazione tra gli avvocati presenti sul territorio comunale, senza privilegiare alcuni a danno di altri. Cause che un tempo costavano all’Ente dalle 15 alle 17 mila Euro, oggi, con il blocco delle tariffe all’importo minimo previsto per legge, costano non più di 5.000 Euro. Il risparmio è evidente. Così come evidenti e tangibili diventano la trasparenza e l’efficacia nella gestione degli incarichi che questa la squadra amministrativa, da poco più di un anno alla guida di Mandatoriccio, ha intrapreso, nel rispetto scrupoloso ed attraverso la valorizzazione di tutte le professionalità locali.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta