IDENTITÀ E PROMOZIONE ENTROTERRA MONTANO

Identità, cultura e promozione dell’entroterra montano. 4° FESTA DELLA TRANSUMANZA 2013, si rinnova l’appuntamento. Una manifestazione di promozione territoriale tra le più conosciute nel territorio e non. Una 3 giorni, promossa dalla condotta Slow Food di Crotone, sulle orme delle mandrie in migrazione e di cene contadine con prodotti tipici. L’evento si terrà da VENERDÌ 21 fino a DOMENICA 23 GIUGNO. Questa quarta edizione, vedrà anche la partecipazione delle condotte Slow Food di CATANZARO, SOVERATO, COSENZA e SIBARITIDE – POLLINO. La transumanza è la migrazione stagionale e temporanea delle greggi, delle mandrie e dei pastori che si spostano da pascoli situati in zone collinari o montane verso quelli delle pianure e viceversa, percorrendo le vie naturali dei “tratturi”. La 4° Festa Della Transumanza sarà inaugurata VENERDÌ 21 alle ore 18 con il rito della VESTIZIONE DELLA MANDRIA che si terrà presso l’Azienda Agricola RIZZO, sulla strada provinciale che da Cirò Marina porta ad Umbriatico. Qui si cenerà con i “GAUCHOS”. SABATO 22 alle ore 17, si proseguirà per il paese di Umbriatico. Alle ore 18, la giornata andrà avanti con una visita guidata con percorso trekking che va dalle mura situate a valle, fino alla Chiesa Basilica, con relativa guida. Si avrà anche la possibilità di visitare mercatino dei prodotti tipici selezionati dalla condotta Slow Food Crotone. Dalle ore 20, dopo aver preso possesso delle stanze presso il Seminario di Perticaro, si darà il via alla festa alle ore 20.30 con la ricca cena della tradizione contadina. DOMENICA 23, sveglia presto per il primo gruppo. Alle ore 5 è previsto infatti trekking al seguito della transumanza delle mandrie. Il percorso medio è di 8 km. Alle ore 8, tocca al secondo gruppo. Si raggiungeranno le mandrie in auto e si continuerà il percorso di trekking leggero di 3 Km. Alle ore 12,30 ci sarà il picnic sul prato in località “GERMANO”. La giornata, sarà allietata dal gruppo musicale “GIAMBERIANI – suoni tradizionali calabresi – antropologia mediterranea”, maestri musicisti con strumenti musicali antropologici (chitarra battente, liuto, organetto, nacchere, flauto, tamburello). Alle 14.30, si chiuderà la 4° FESTA DELLA TRANSUMANZA.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta