i sindaci del ESPRIMONO forte preoccupazione

I Sindaci dei Comuni di Cariati, Campana, Mandatoriccio, Pietrapaola, Scala Coeli, Terravecchia, Calopezzati, Caloveto, Cropalati, Crosia, Trebisacce, Albidona, Alessandria del Carretto, Amendolara, Canna, Castroregio, Cerchiara di Calabria, Francavilla Marittima, Montegiordano, Nocara, Oriolo, Plataci, Rocca Imperiale, Roseto Capo Spulico, San Lorenzo Bellizzi, Villapiana, Cirò, Cirò Marina, Crucoli, Umbriatico, Verzino, Melissa, riuniti in conferenza in data 15.09.2010, presso il Centro Sociale di Cariati per discutere della proposta di riorganizzazione della sanità approntata dalla Regione Calabria, dopo ampio approfondito dibattito (numerosi interventi) all’unanimità:  ESPRIMONO forte preoccupazione e totale contrarietà per la proposta di PSR – Piano di rientro che preclude il diritto alla salute per tutto il territorio della sibaritide e dell’alto crotonese che viene privato degli ospedali di Cariati e Trebisacce e successivamente di Corigliano, con una evidente penalizzazione rispetto a tutto il resto della Regione con una percentuale di posti letto assegnata molto al di sotto di quanto stabilito dalla narrativa e di quanto applicato nel resto della Regione;  CHIEDONO al Commissario regionale Presidente Scopelliti di rivedere tale proposta al fine di garantire al territorio della sibartitide e dell’alto crotonese la sicurezza sanitaria per i cittadini utenti;  PROPONGONO in luogo dell’assetto per lo ionio cosentino e l’alto crotonese contenuto nel Piano di rientro, gli ospedali riuniti della Sibaritide di Trebisacce, Corigliano, Rissano e Cariati;  DETERMINANO di costituirsi in coordinamento dei sindaci con la finalità di mettere in campo azioni ed iniziative congiunte e sinergiche a tutela del diritto alla tutela della salute delle comunità del territorio e tali da impedire, comunque, che il Piano di rientro così come oggi viene proposto possa portarsi a compimento.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta