I LICEALI DI CARIATI INCONTRANO “PADRE VENTO”

Il 24 Marzo 2022, nell’Aula Magna del Liceo Scientifico di Cariati, gli studenti hanno realizzato un’esperienza didattica molto interessante ed innovativa in occasione dell’incontro con Don Tonino Vattiata, alias Padre Vento per come nominato dal Capitano Ultimo.

L’incontro è stato organizzato dalla prof.ssa Alessandra Curcio all’interno di un percorso didattico programmato per tutto l’anno scolastico 2021/22 riguardante il concetto della libertà. L’argomento trattato nell’incontro, ha spiegato la Prof.ssa Curcio, ha riguardato un tema sempre attuale che incuriosisce molto gli studenti: il “Disarmante Sì” espresso dalla Vergine Maria. Un tema scottante e scomodo poiché ha come caratteristiche la libertà, il libero arbitrio e la responsabilità. Il relatore, in maniera magistrale, ha saputo coinvolgere i ragazzi partendo dalle loro domande per poi argomentare le sue risposte. Un metodo che potremmo definire induttivo, capace di innescare nei ragazzi un entusiasmo tale, da farli sentire immediatamente protagonisti.

La Dirigente Scolastica, Prof.ssa Sara Giulia Aiello, ha sottolineato come Padre Vento abbia saputo cogliere nelle domande ogni tipo di esigenze e di curiosità dei giovani interlocutori. Temi come l’evangelizzazione, la fiducia, l’amore, la libertà, la responsabilità sono diventati così, argomenti per una sana discussione finalizzata alla comprensione del giusto significato di ognuno di questi concetti. La figura di Maria, l’amore che Dio riversa su di noi, la creazione dell’uomo stesso plasmato dal fango dalle stesse mani di Dio, sembrano essere diventati più comprensibili e soprattutto più vicini al mondo giovanile. Il relatore ha poi continuato il dialogo, ascoltando le problematiche, i disagi dei giovani presenti, il loro vissuto le loro angosce adolescenziali. L’incontro si è svolto anche con lo scambio di sorrisi e di sguardi di meraviglia.

Questo appuntamento culturale non è stato progettato solo per i credenti, ma anche per tutti coloro i quali vanno ancora alla ricerca di risposte. L’incontro ha lasciato nei partecipanti, un segno forte ed indelebile: quello di pensare che ognuno di noi è chiamato ad esprimere il proprio “Sì”, forse meno impegnativo di quello della Vergine Maria, ma altrettanto importante e prezioso.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta