Grande successo di pubblico, sul lungomare di Cariati, e viva partecipazione all’evento “LA MUSICA CHE GIRA INTORNO”

Grande successo di pubblico e viva partecipazione di tantissimi appassionati alle belle ed entusiasmanti serate dell’evento musicale “LA MUSICA CHE GIRA INTORNO”, organizzate, nello scorso fine settimana, e fortemente voluto da Aldo Fortino, unitamente al Comitato di Festa della Chiesa di Santa Maria delle Grazie. Nomi di grandissimi artisti locali, nazionali e internazionali si sono alternati sul palco dell’incantevole lungomare. Tanti i generi musicali che hanno trovato spazio nella serrata programmazione. Le tre serate, concentrate, poi, in due causa maltempo, hanno visto esibire, in apertura di serata, il gruppo “SOUL FOUD” in cui suona il nostro concittadino Giuseppe Russo, affermato medico a Perugia. Dino Kappa (già collaboratore di Claudio Baglioni, Renato Zero, Loredana Bertè …), ha dimostrato, straordinariamente, di saperci fare con il basso, soprattutto quando si è proposto in assolo, accompagnata dalla batteria di Nicola Polidori. A seguire il gruppo locale “SARDELLA SOUND” composto da Francesco Trento, Davide Rizzuti, Peppino Donnici, Fortunato Russo e Maurizio Farao, i quali si sono proposti in alcuni brani di musica leggera italiana. Si sono visti accompagnare, su alcuni brani, dal chitarrista Ricky Portera; artista di fama internazionale. A concludere la prima serata musicale, animata a ritmo di tarantelle, Cataldo Perri e lo Squintetto (Checco Pallone – Enzo Naccarato – Piero Gallina – Carlo Cimino). Ha partecipato all’esecuzione di un noto brano “U MERCIAIOLI” la straordinaria voce di Sina Scigliano, la voce “femminile” cariatese. Ed a Cataldo Perri e lo quintetto si è unito Ricky Portera, che per la prima volta, hanno eseguito i brani del “dottore”, in una chiave rimodernizzata; insieme chitarra battente e chitarra elettrica, una novità molto apprezzata dai presenti. La superba e sorridente conduzione di Daniela Malatacca, è stata, com’è proprio il caso di dire, la ciliegina sulla torta. La seconda serata, ha visto visto sul palco il maestro di fisarmonica Gennaro Ruffolo, il suo gruppo e Sina Scigliano, in una scaletta di brani Folk calabresi, con lo strepitoso Ricky portera (storico chitarrista di Lucio Dalla) che, anche qui, ha voluto far entrare in modo unico, la sua chitarra elettrica. La serata è stata chiusa dal gruppo di Tony Panzanelli (chitarrista di Antonello Venditti) gli “OUT SIDE” che hanno proposto un vasto repertorio, graditissimo, dalle migliaia di persone che con piacere edentusiasmo, hanno seguito e ballato fino a tarda notte. Gli artisti hanno accolto con tanto piacere l’invito e si sono esibiti gratuitamente. Dalla loro hanno potuto apprezzare la qualificata accoglienza a Cariati, nonché assaporare l’ottima cucina locale e i buoni prodotti del territorio. Don Angelo Bennardis, con gli occhi gonfi di emozione, a fine serata, ha ringraziato gli artisti tutti, e quanti hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento. Una sperimentazione che è andata più che bene. Soddisfatti tutti dei lusinghieri risultati. C’è solo adesso il grande desiderio e la voglia di programmare più di uno di eventi simili, per allungare la prossima stagione estiva e far comprendere che Cariati è in grado di fare esplodere il suo enorme potenziale turistico. Grande anche la soddisfazione di Aldo fortino, che grazie al suo impegno è riuscito, a portare in un colpo solo tutti questi grandi artisti, ma soprattutto soddisfatto per la collaborazione di tanti cariatesi, che si sono stretti attorno a lui, per far si che questo evento musicale, resti nella memoria di quanti hanno avuto modo di seguirlo. Abbiamo chiesto ad Aldo “Ripeterai l’evento in futuro?”, ha risposto “Ho voluto lanciare questa idea, che è stata promossa dal pubblico – continua Aldo Fortino – mi auguro che vada avanti negli anni, anche se, nelle prossime edizioni, saranno altri ad organizzare. La mia Forza è stata la partecipazione dei cariatesi”.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta