Grande attesa per il derby che si giocherà sabato pomeriggio, allo stadio comunale, tra Cariatese – ASD Cariati.

Grande attesa per il derby Cariatese – ASD Cariati di sabato pomeriggio non solo per gli sportivi della cittadina, ma anche per gli amanti del calcio del basso jonio cosentino e dell’alto crotonese, interessati all’incandescente scontro. Come si ricorderà la gara doveva essere disputata domenica scorsa, 24 marzo, ma per il forte vento di mezzogiorno, l’arbitro, Molinaro Martina di Lamezia, è stato costretto a rinviare l’incontro, tra la forte delusione del numeroso pubblico che era affluito sugli spalti della tribuna. Senza paura anzi, pur con il dovuto rispetto, con la convinzione che contro la Cariatese del presidente Filomena Greco sabato prossimo, 30 marzo, L’ASD Cariati può centrare l’impresa di conseguire il 14 successo stagionale che sarebbe di enorme rilevanza in chiave play off. E’ con questo stato d’animo che la squadra di Vincenzo Filareti affronterà i cugini della Cariatese, consci delle potenzialità del collettivo. Nella giornata di mercoledi 27 marzo l’ASD Cariati ha sostenuto una seduta di rifinitura incentrata quasi esclusivamente sull’aspetto tattico del match con i rivali cittadini sulla cui panchina vi è Antonio Cosentino, un emergente, esperto e stimato tecnico. La sgambatura non ha aggiunto e tolto nulla a quanto si sapeva in ordine allo schieramento che gli sportivi vedranno in campo. Il rassicurante allenamento hanno convinto mister Vincenzo Filareti a non cambiare formazione se si fa eccezione per la variante obbligata del fluidificante difensore Angelo Russo, appiedato per un turno dal giudice sportivo per somma in ammonizioni. Nel clan sportivo dell’ASD Cariati il morale è alle stelle per l’esplosione di alcuni promettenti giovani, quali Fabio Ioele, calsse 98, chiamato nella rappresentativa regionale Calabra dei giovanissimi; Cataldo Pirito, classe 98 e Caniglia Angelo, classe 96, visionati entrambi dalla Reggina, nonché Leonardo Franco, classe 97, in prova con diverse squadre di serie A, in ultimo, nei giorni scorsi, con il Siena. Per quanto concerne l’undici della Cariatese dobbiamo registrare un doloroso colpo: nella formazione mancherà una delle pedine fondamentali dello scacchiere biancazzurro: il forte fluidificante Nunzio Astro, a causa della grave perdita della sua adorata mamma. Sull’infuocato ma coretto, c’è lo auguriamo di cuore, derby l’emergente tecnico della Cariatese ci ha rilasciato una sua dichiarazione :” Sarà per i miei ragazzi, puntualizza mister Antonio Cosentino, una giornata particolare, a causa della grave perdita in cui è incorso il nostro Astro per la prematura scomparsa della sua adorata mamma. L’intero organico, il presidente Filomena Greco, il segretario Vincenzo Patera, la società, lo staff tecnico, me compreso, il team- manager si associano al profondo dolore del calciatore, garantendo che sabato il collettivo si batterà soprattutto per lui, dandogli, cosi, una dimostrazione di piena solidarietà umana e sportiva. A nostro avviso sarà un big-match avvincente, entusiasmante e dal risultato incerto sino al 90 minuto di gioco. Vinca il migliore, ma soprattutto la correttezza sportiva, l’augurio di tutti gli sportivi è quello di vivere un sano pomeriggio di vero sport, improntato soprattutto al rispetto reciproco dei 22 giocatori ,che scenderanno sul terreno di gioco. I due allenatori hanno annunciato le probabili formazioni: Cariatese: Calarco, Tranquillo, Morise, Cosentino Cataldo, Risoleo, Fazio, Patera, Tedesco Antonio, Madeo, Marino, Graziano. Panchina: Boccia, Vrenna, Sero, Pirone, Riolo. All:Antonio Cosentino ASD Cariati: Arcudi, Fazio, Caniglia, Minutolo, Varquez, Scarpello, Cotrone, Curia, Torchia Daniele, Covello, Franco. Panchina: Luzzi, Marino, Fontera, Fortino, Franco Giovanni, Torchia Vincenzo. All: Vincenzo Filareti

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta