GIACOBBO SPIEGA “LA STORIA CHE CI MANCA”

“Sulla terra ci sono tante testimonianze che, secondo quanto oggi sappiamo, non dovrebbero esserci. Questa è la storia che ci manca”. Con queste parole Roberto GIACOBBO, ideatore e conduttore di “VOYAGER”, ha concluso ieri sera la presentazione del suo ultimo libro “DA DOVE VENIAMO?”, edito da Rai-Eri/Mondadori, svolta a Cosenza nella prestigiosa cornice del Teatro Rendano, completamente gremito dalle 21 alle 23, in una serata segnata peraltro da una pioggia battente. La presentazione è avvenuta nel corso del tour che l’ideatore di VOYAGER, invitato dall’Assessore Regionale alla Cultura Mario CALIGIURI, sta svolgendo nell’ambito del progetto “CALABRIA JONES”, definito dal Ministro della Pubblica Istruzione Francesco PROFUMO “la più significativa sperimentazione di educazione all’archeologia finora mai fatta in Italia”. Infatti, nell’iniziativa promossa dall’Assessorato alla Cultura della Regione Calabria, con l’ausilio della Fondazione FIELD, sono coinvolti oltre 4 mila studenti delle scuole medie per quest’anno e altrettanti lo saranno nel 2013. “L’intenzione – ha spiegato CALIGIURI – è quella di fare diventare i nostri giovani i primi studiosi e divulgatori della grande storia della Calabria, stimolando l’identità e il ruolo della cultura come motore di un reale sviluppo economico e civile”. Il progetto “CALABRIA JONES” è seguito dalle più importanti università del mondo, dalla “Normale” di Pisa alla “Sorbona” di Parigi, oltre agli atenei calabresi. Alla fine della presentazione, Roberto GIACOBBO è stato trattenuto per quasi un’ora a firmare le copie del suo libro e a rispondere alle domande dei partecipanti. Solo allo scoccare di mezzanotte ha potuto lasciare il “Teatro Rendano”. Il tour dell’ideatore di VOYAGER si concluderà OGGI con le visite alle ORE 11 A MONTAURO E ALLE 15 A REGGIO CALABRIA visitando il Castello Aragonese, la Chiesa degli Ottimati e i Bronzi.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta