Francesco Cosentino: Stabilizzare i Lavoratori Socialmente Utili e di Pubblica Utilità in forza al Comune di Cariati.

Al Sindaco del Comune di Cariati E p.c. a tutti i L.S.U. e L.P.U. del Comune di Cariati OGGETTO: contrattualizzazione e stabilizzazione Lavoratori Socialmente Utili e di Pubblica Utilità in forza al Comune di Cariati. I sottoscritti consiglieri comunali premesso che, presso codesto Comune sono in forza 21 Lavoratori Socialmente Utili e di Pubblica Utilità, i quali prestano, da lungo tempo, attività lavorative indispensabili e di vitale importanza per il nostro Ente; che, con Decreto Interministeriale per la Regione Calabria vengono stabilite le modalità di stabilizzazione e contrattualizzazione dei Lavoratori di cui all’oggetto; che, nel citato Decreto, vengono fissati i criteri di assegnazione delle risorse finanziarie per i Comuni della Regione Calabria che intendono stabilizzare i propri LSU e LPU; che, nel corso di questi anni, molte sono state le occasioni per poter stabilizzare il lavoratori precari comunali; che, tale situazione assume ormai sfaccettature di carattere etico, morali, oltre che di giustizia ed imparzialità sociale e lavorativa rivestendo, inoltre, importanza vitale per le sorti di tanti lavoratori LSU/LPU del nostro Comune, per le loro famiglie e per la regolare sopravvivenza del nostro Ente. considerato che, con grave danno per le finanze comunali, per i dipendenti e per Lavoratori Precari comunali, il nostro Ente, così come più volte avvenuto negli anni addietro, non ha rispettato il Patto di Stabilità Interno per l’anno 2013 e, sicuramente, non rispetterà anche quello per l’anno 2014; che, la pianta Organica del Comune di Cariati, nel corso degli ultimi anni ed a seguito di molteplici cause, si è sufficientemente ridotta; che, il nostro Ente Locale potrebbe reperire, nel tempo, la disponibilità delle risorse economiche-finanziarie utili alla immediata contrattualizzazione ed alla futura e definitiva stabilizzazione degli LSU-LPU comunali; tanto premesso e considerato, i sottoscritti chiedono alla SV · di voler avviare, tempestivamente, le procedure previste dal Decreto Interministeriale di cui sopra; · di attivarsi, con ogni urgenza, ai fini della immediata contrattualizzazione, per almeno 3 anni e per il massimo delle ore lavorative, di TUTTI i Lavoratori Socialmente Utili e di Pubblica Utilità in forza in codesto Comune; · di voler attivare, rapidamente, tutte le procedure necessarie al fine di reperire le risorse economiche di cui al citato Decreto, oltre ad ogni altro mezzo economico e finanziario utile per la futura stabilizzazione, anche a tempo indeterminato, dei lavoratori precari del nostro Comune. I sottoscritti, inoltre, comunicano la propria disponibilità ad illustrare, anche in un incontro pubblico alla presenza dei dipendenti comunali, proposte e soluzioni sulla problematica. Distinti saluti. Cariati 27/11/2014 I Consiglieri comunali FRANCESCO COSENTINO FILOMENA GRECO SERGIO SALVATI MARIA ELENA CICCOPIEDI

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta