FOTOGALLERY della serata di presentazione del libro “Racconti di vita e di passione”

Si é tenuta nella serata dello scorso martedì 8 agosto, nell’incantevole centro storico della località del basso ionio cosentino in piazza Rocco Trento, la presentazione del libro dal titolo “Racconti di Vita e . . . di Passione” di Nicola Campoli, edito da Guida Editori.

All’appuntamento, promosso e moderato dal direttore della testata web cariatiNet.it Cataldo Formaro, hanno preso parte il Sindaco di Cariati, avv.Filomena Greco, e lo storico cariatese prof.Franco Liguori.

Nel corso dell’incontro sono stati letti dalla dr.ssa Elisa Agazio alcuni passaggi di brevi racconti contenuti nella raccolta.

La magica atmosfera del centro storico ha fatto da testimone a una serata all’insegna del buono umore, sentimenti, coraggio e piacevoli spezzoni di vita vissuta con al centro il connubio vincente tra felicità pubblica e felicità privata.

La serata ha visto la presenza di un nutrito è qualificato numero di appassionati che hanno apprezzato in particolare l’intervento del professore Liguori, che ha evidenziato in modo puntuale e appassionato lo stretto legame che ha caratterizzato nel corso della storia la città di Napoli e la stessa Cariati.

Infatti, non sono pochi gli autorevoli e illustri personaggi del mondo culturale, istituzionale e religioso che con natali cariatesi o con brevi intermezzi a Cariati hanno poi stabilito un generoso e fattivo rapporto operoso con il capoluogo partenopeo.

L’occasione ha fatto emergere su proposta del professore Liguori l’idea di poter imbastire un gemellaggio tra Napoli e Cariati, vista anche la profondità culturale delle tante e numerose relazioni esistenti tra i due territori.

L’appuntamento si é concluso con la consegna da parte di Nicola Campoli di un defibrillatore di ultima generazione nelle mani del Primo cittadino di Cariati.

Lo strumento di indubbia importanza medicale é stato acquistato dall’autore che ha inteso così omaggiare l’intera comunità cariatese nella quale trascorre da diverso tempo più momenti delle sue vacanze estive e invernali.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta