ESERCITAZIONE ANTINCENDIO NEL PORTO DI CROTONE

Ore 10:40 del 23 gennaio 2014, incendio a bordo di una nave mercantile ormeggiata presso la Banchina di Riva del Porto Nuovo di Crotone con una persona gravemente ustionata, ma è soltanto una esercitazione nell’ambito di quelle previste per l’anno 2014 dalla Capitaneria di Porto di Crotone. L’incidente ipotizzato è stato un incendio nei locali “paint room” della motonave denominata “OGS EXPLORA” battente bandiera italiana ed avente stazza lorda di 1.408 tonnellate. Scattato l’allarme, sul posto sono giunti immediatamente il personale della Capitaneria di Porto, della Questura, dei Vigili del Fuoco, del Gruppo degli ormeggiatori dei Porti di Crotone e Corigliano Calabro, della Corporazione dei Piloti di Crotone ed un Ambulanza con personale specializzato del SUEM 118. Contestualmente via mare raggiungevano il luogo del sinistro marittimo, la Motovedetta SAR (Search And Rescue) della Capitaneria di Porto CP 873, ed il rimorchiatore portuale denominato “ALESSANDRO SECONDO”. Il marittimo ferito, veniva immobilizzato e portato in salvo con l’ausilio della squadra antincendio di bordo e veniva sottoposto alle prime cure da parte del personale medico intervenuto. La suddetta esercitazione ha dimostrato un efficace intervento di tutte le forze di polizia intervenute unitamente ai Vigili del Fuoco ed al personale del 118, dall’altra parte mette alla prova la reattività degli equipaggi delle navi nell’affrontare con immediatezza e professionalità una qualsiasi emergenza al fine di ridurre i tempi di intervento e quindi evitare eventuali perdite di vite umane .

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta