Entrambe soddisfatte le dirigenze del Cariati e della Cariatese per i rispettivi risultati conseguiti nel campionato

Entrambe soddisfatte le dirigenze del Cariati e della Cariatese per i rispettivi risultati conseguiti nel campionato di prima categoria, conclusosi il 5 maggio scorso. La società del Cariati, sebbene qualche rammarico per il risultato negativo dei play off, esprime, tramite il direttore sportivo Alfonso Pignataro, ampia soddisfazione sia per il lusinghiero quarto posto conseguito in classifica generale sia per la valorizzazione di alcuni giovanissimi sui quali si sono accentrati gli interessi di compagini di serie A e B,quali il Chievo, il Genova, Siena e Reggina. Diverse le richieste pervenute per Leonardo Franco (1997, goleador con 14 reti), Armando Fazio (1995), Angelo Caniglia (1996). Particolare apprezzamento anche per il quindicenne Fabio Ioele,distintosi particolarmente nella rappresentativa calabra degli allievi. Stante alle prime indiscrezioni la dirigenza è orientata a riconfermare in blocco l’asse portante della scorsa stagione, sostenuto da tre innesti in grado di conferire solidità e sicurezza nei vari reparti. Per quanto concerne la guida tecnica l’infaticabile presidente Sabatino Tosto è determinato per la riconferma dell’allenatore Vincenzo Filareti. La società sta lavorando al progetto per l’allargamento della base sociale. L’ingresso di nuovi soci sembra scontato.. Novità per il settore giovanile, in quanto il presidente Sabatino Tosto ha già affidato i giovanissimi a Cataldo De Marco e gli allievi a Michele Marino.”Ci sarà, probabilmente, una campagna acquisti, mirata a giovani talenti, ma tutto sarà deciso, puntualizza il presidente Sabatino Tosto, congiuntamente al direttore generale Vittorio Tosto”. La pausa agonistica, dopo il lusinghiero quinto posto conseguito, per la Cariatese segna il momento della programmazione per la prossima stagione. Il presidente Filomena Greco è decisa a voler allestire una rosa competitiva, che possa trasmettere sicurezza ed anche un pizzico di sogno. Guardare al futuro nel modo migliore possibile,con giocatori giovani e di qualità. Ha già riconfermato il tecnico Antonio Cosentino,che ha ben lavorato nello scorso campionato. Per quanto concerne le prime indiscrezioni sembra che il presidente sia orientata ad acquistare, per il potenziamento della squadra, un difensore centrale di provata esperienza, un centrocampista tecnicamente capace e bravo in fase di interdizione nonché una punta di provata esperienza da affiancare al validissimo Giuseppe Patera, beniamino dei numerosi supporters. ” Il prossimo campionato, ha puntualizzato il presidente Filomena Greco, ci troverà pronti, ci saranno alcuni innesti nuovi, la squadra resta vicina e concentrata e la tifoseria si prepara “ ad entrare in squadra” per sostenere e dare energie alla stessa. La Sportiva Cariatese avrà tutto quello che serve per affrontare il prossimo campionato e per vincere in campo e nella vita. La città di Cariati ha bisogno, ha concluso Il presidente Filomena Greco, di riconquistare il proprio decoro e la propria dignità a partire anche dal “bel gioco”.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta