ECCO L’IDENTITÀ CARIATESE

ECCO L’IDENTITÀ CARIATESE STUDENTI BELGI TRA MAESTRI D’ASCIA E VUCALARI ACCOLTI DAL SINDACO E DAI TRE CALABRIA Cariati, Venerdì 30 Aprile 2010 – Cariati si conferma punto di riferimento per la conoscenza del patrimonio identitario calabrese ed euro-mediterraneo. Ma anche punto di riferimento del turismo studentesco ed europeo. Dall’antica tradizione magno greca dei maestri d’ascia, all’arte vasaia dei vucalari (vasai), fino all’antica e prestigiosa arte del telaio, trapiantato su queste spiagge direttamente dall’oriente. L’identità cariatese continua ad emozionare. Sono stati, questi, i punti cardinali della full immersion di cultura, tradizioni ed identità di cui ha potuto beneficiare, nella mattinata odierna, una nuova delegazione di studenti belgi, accompagnati, da Crotone a Cariati, dai docenti del prestigioso Liceo Classico “Pitagora”. L’iniziativa socio-culturale e di marketing territoriale rientra nel complessivo progetto di promozione che Otto TORRI sullo JONIO porta avanti, soprattutto nel basso ionio e nella Sibaritide, dal 1998. La tappa belga nella Città della Tarantella è stata messa gratuitamente a disposizione, dall’Associazione europea per il Comune di Cariati, in virtù di un proficuo rapporto di partnership e collaborazione che nel Primo Cittadino Filippo SERO trova uno dei più attivi e stimati punti di riferimento. I giovani liceali europei provenienti da AASCHROFT, cittadina fiamminga vicina a Bruxelles sono stati accolti dallo staff di Otto Torri sullo Jonio, dal Sindaco della Città di Cariati Filippo SERO e dal Maresciallo Antonio PAPARO Comandante del Locamare, presso l’area portuale. Dopo il saluto del Primo Cittadino e del Maresciallo PAPARO, alla presenza delle telecamere di RAI TRE CALABRIA, il gruppo è stato accompagnato in visita presso il cantiere navale del Maestro d’Ascia Antonio MONTESANTO, per osservare, da vicino, come si costruisce, artigianalmente, una piccola o grande imbarcazione. Dalla marina al Centro Storico medievale affacciato sullo ionio. Gli studenti, guidati dal Prof. Damiano MONTESANTO, hanno visitato la sede municipale di Palazzo Venneri e sono scesi, fino al cuore del Torrione Spinelli, da poco restaurato. – Da Piazza Friozzi il gruppo di liceali si è spostato quindi verso Piazza Marconi – salita San Leonardo, per degustare il gelato artigianale di Fortino, omaggio personalmente dal Sindaco Filippo SERO. La delegazione belga si è, quindi, mossa lungo il perimetro della cinta muraria medioevale, toccando il Rione Valle, L’omonimo torrione e, risalendo poi lungo il Corso Via XX Settembre, per visitare la Cattedrale e Porta Pia. La tappa cariatese si è conclusa, in collaborazione con la FIDAPA di Cariati, con i due workshop di arte vasaia e telaio artigianale, del Maestro Leonardo DE DOMINICIS e di ‘Za Maria RUSSO.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta