Dopo quattro anni di riposo nel laboratorio di restauro, i Bronzi di Riace ritornano in piedi per il prossimo Natale?

Il Ministro della Cultura, Massimo Bray, punta a che i Bronzi di Riace ritornano in piedi per il prossimo Natale, nella loro casa, il Museo nazionale di Reggio Calabria. La notizia, che circola da qualche giorno, è diventata qualcosa di più che una indiscrezione. Un certo movimento si registra da qualche giorno a Palazzo Piacentini, in particolare nella sala che ospiterà i Guerrieri, reduci da quattro anni di riposo nel laboratorio di restauro del Consiglio regionale. L’obiettivo è far rientrare le statue per Natale. L’impresa non è facile. E soprattutto da realizzare in tempi record, dopo tante date bucate per una serie di intoppi sul percorso, di varia natura. Pare che dai piani alti del Mibac sia arrivato un preciso input. E la squadra si è messa in azione, da Reggio a Roma. Ognuno per la propria parte. Nessuna notizia ufficiale in merito, complice la paura che qualcosa vada storto dopo i passati flo. Sarebbe il più bel regalo di Natale per una città che ha chiesto più volte l’agognato ritorno. Ovviamente la notizia è di quelle che fanno battere il cuore. Adesso le verifiche tecniche sulla sala, dove i lavori furono interrotti oltre un anno fa. I Guerrieri potrebbero fare presto la valigia, per un Natale da annali sullo Stretto.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta