DOMANI PARTE NATALITIA 2012,TANTE NOVITÀ

ROSSANO (CS), Venerdì 7 Dicembre 2012 – L’eco-albero dell’associazione RICICL’ART alto sette metri, allestito interamente con materiale riciclato, in Piazza Steri; il Palazzo delle Culture S.Bernardino pronto ad ospitare, nelle sue grotte, le arti visive di cinque artisti, locali, sì, ma di fama internazionale; dai colori proiettati sulle facciate dei palazzi storici della Città alta alle stelle di luce pronte ad illuminare, trasmettendo l’augurio speciale della SIMET Spa, l’ulivo secolare di Piazza Bernardino LEFOSSE, allo scalo. Manca davvero poco al taglio del nastro della decima edizione di NATALITIA 2012. Ore. Si parte domani, SABATO 8 DICEMBRE, giorno dell’Immacolata, alle ORE 16.30, presso la Sala Rossa di Palazzo S.Bernardino. Sarà un Natale di qualità e diverso grazie alle sinergie dei partner che hanno aderito all’iniziativa. Dall’associazione RICICL’ART alla SIMET SPA a tante altre. Entrambi hanno collaborato, d’intesa con il Comune, che anche in un periodo buio a causa dell’austerità nazionale, è riuscito a comunque a mettere in piedi il cartellone natalizio. Anzi a farsi interprete di una proposta innovativa rispetto al passato. Con l’Arte protagonista. Giovanni DALUISO, Pino SAVOIA, Mario BRIGANTE, Anna LAURIA e Isidoro ESPOSITO. Sono, questi, gli artisti già protagonisti, lo scorso maggio, della 7° edizione di RICICL’ART che esporranno le proprie opere al San Bernardino. La Natività contemporanea. Fino ad oggi! – fanno sapere dallo staff organizzativo. Si sono lasciati ispirare da questo tema nel realizzare i propri lavori. La mostra, curata dal direttore artistico Francesca SAPIA, durerà un mese, da domani SABATO 8 fino a LUNEDĺ 7 GENNAIO 2013. Ad inaugurarla ci sarà il Prof. Mimmo LEGATO, esperto di arti visive, che illustrerà le originali installazioni. La rassegna prevede anche due mostre fotografiche, nella sala grigia. Una del fotografo coriglianese Luca POLICASTRI intitolata “PASSI NELLA SOLITUDINE”, una sequenza di 33 scatti fotografici che immortalano i centri storici della Calabria, spesso testimoni della solitudine di chi resta. L’opera è risultata vincitrice, nel 2009 del Premio “Franco Costabile” 2009 ed è stata esposta al museo nazionale di Tirana, a Catania al Med festival nel 2010, al Museo Archeologico di Sibari nel 2011 e a San Giovanni in Fiore. – L’altra mostra, invece, è a cura di Francesco PATRIZIO, che espone per la sua prima volta con “ATTIMI RUBATI…istantanee della Rossano poco conosciuta”. L’imponente albero dell’associazione Ricicl’Art (in allestimento oggi pomeriggio) sarà protagonista in Piazza Steri insieme al presepe allestito da Antonio GIAMPETRUZZI. Interamente realizzato con materiale riciclato, 2050 bottiglie di plastica recuperate dalla raccolta differenziata e una di vetro di cinque litri a rappresentare la punta, segnerà uno spaccato di tradizionalismi e sprechi. Soddisfatto il presidente Walter PULIGNANO che ringrazia tutti i volontari che hanno partecipato alla realizzazione di questa vera e propria opera d’arte icona e sfida, al tempo stesso, della green economy. Due messaggi sono quelli che l’associazione persegue e vuole lanciare: differenziare i rifiuti è fondamentale; anche con i rifiuti si riescono a creare opere d’arte. E si vede! GIOVEDÌ 13, partiranno invece, le VIE DEI PRESEPI. L’appuntamento sarà alle 19.30 nella Cattedrale dove ci sarà il saluto del Vescovo della Diocesi Rossano-Cariati Mons. Santo MARCIANÒ e del sindaco Giuseppe ANTONIOTTI. Da lì insieme, si sposteranno tutti verso i presepi dove avverrà la benedizione dell’Arcivescovo.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta