CULTURA, CALIGIURI: ARRIVANO A 11 LE RESIDENZE TEATRALI CALABRESI CON I NUOVI TRE FINANZIAMENTI

CATANZARO (19.2.2013) – “La Regione Calabria, in controtendenza con i tagli alla cultura che molti enti pubblici sono costretti ad operare, ha sostenuto il settore teatrale attraverso la programmazione dei fondi europei, trasformando con i fatti la Calabria da terra che importa a terra che esporta cultura”. E’ quanto ha dichiarato l’Assessore Regionale alla Cultura Mario Caligiuri informando della pubblicazione dei risultati dell’ultimo bando sulle residenze teatrali sul sito www.regione.calabria.it/istruzione. Un importante tassello della strategia regionale è appunto costituito dalle Residenze teatrali in Calabria avviato con un primo avviso nel luglio 2011, proseguito con un secondo nel marzo del 2012 e concluso con il terzo nel novembre 2012. Sono stati finanziati i progetti dell’Associazione “Scena Verticale” (vincitrice di 4 premi UBU), dell’Associazione “Dracma” nel Comune di Polistena e dell’Associazione “Il Vaporetto Allegro” (Teatro Politeama di Catanzaro), ammesso con riserva di verificare i requisiti contributivi autocertificati. L’investimento complessivo per le 11 residenze teatrali è di quasi 2.5 milioni di euro, per animare i teatri attraverso attività di ospitalità, produzione e formazione di nuovo pubblico. Alcuni dei progetti finanziati sono collocati in zone particolarmente esposte alla criminalità organizzata, rappresentando un argine culturale al contrasto dell’illegalità, cosi’ come, per ampliare l’offerta culturale ed educativa, un altro progetto si svolge all’interno dell’Università della Calabria. Le otto residenze precedentemente individuate sono gia’ tutte operative. Le prime produzioni delle residenze teatrali hanno cominciato a essere rappresentate nel panorama teatrale nazionale con ottimi riscontri di critica e di pubblico. Si cita, per esempio, la produzione della compagnia “Scena Nuda” intitolata “Troia Paradise”, recensita dal “Corriere della Sera”, mentre quello della residenza teatrale “Le arti del Gesto” è stato presentato nel Festival teatrale internazionale di “Le Mois Molière” a Versailles. Le 11 residenze teatrali sono così distribuite: quattro nella provincia di Cosenza ( San Fili, Rende, Cassano e Cosenza), due in provincia di Reggio Calabria ( Reggio Calabria e Polistena), 4 nell’ambito provinciale della provincia di Catanzaro ( Lamezia Terme, Soverato, Badolato e Catanzaro), una nella provincia di Crotone ( Comune di Cotronei). “Ci aspettiamo molto da questi investimenti” ha dichiarato l’Assessore Caligiuri che ha anche recentemente avviato la discussione sui testi unici della cultura per dare organicità e produttività all’intero settore. TIM: la tua mail in mobilità con il BlackBerry®

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta