CIRÒ SOLIDALE CON TERRE JONICHE

Atto intimidatorio alla cooperativa TERRE JONICHE. Solidarietà e vicinanza dal Sindaco Mario CARUSO e dall’Amministrazione Comunale: niente e nessuno potrà fermare percorso di legalità avviato. “Esprimo a nome mio personale e dell’amministrazione Comunale di Cirò, – scrive il Primo Cittadino – sentimento di vicinanza e solidarietà ai soci della cooperativa TERRE JONICHE per il vile atto intimidatorio perpetrato ai loro danni la scorsa notte. Abbiamo voluto fortemente in sinergia con gli altri enti preposti, avviare una stagione nuova di legalità utilizzando in primis le nuove generazioni, a cui abbiamo affidato con bando pubblico i terreni confiscati nel Comune di Cirò e di Isola di Capo Rizzuto, un’opportunità di lavoro e di riscatto sociale. Nessuno potrà fermare questo percorso di legalità. Tale atto – conclude – non servirà ad altro che a rafforzare la volontà e la determinazione di noi tutti e dei soci per mandare avanti con più forza il progetto di riutilizzo sociale e produttivo dei beni confiscati di Isola di Capo Rizzuto”. – (Fonte: Montesanto Sas – Comunicazione & Lobbying).

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta