Chi non ricorda, il Carosello in TV. Il suo debutto fù nel febbraio del 1957, il primo sketch della Pavesi, che in questi giorni compie 60 anni.

Tra le immagini più comuni, per chi le ricorda, del Carosello in TV, al suo debutto nel febbraio del 1957, c’é lo sketch della Pavesi. In questi giorni, l’azienda compie sessant’anni, così il suo biscotto più conosciuto che é il “Pavesino”. I video pubblicitari dell’epoca erano girati da grandi registi e interpretati da attori conosciuti. La regola voleva che, per il primo minuto e quarantacinque secondi dall’inizio, era vietato pronunciare il nome, tantomeno mostrare l’immagine, del prodotto reclamizzato. Dopo quelle prime immagini ne sono seguite tante altre, arrivando oggi a quelle della nuotatrice olimpica Federica Pellegrini, attuale testimonial dell’industria di Novara. Moltissime generazioni di italiani sono cresciuti, avendo tra le mani il famoso biscottino. Fragrante, dolce e digeribile sempre a grandi e piccoli. Se ne producono oggi ben 13.204 al minuto, circa 6.400tonnellate ogni anno, per un numero pari a quasi tre miliardi l’anno. Oggi la Pavesi appartiene al Gruppo Barilla che ne detiene il 100% del pacchetto azionario. Quindi, “l’ora dei Pavesini” continua a segnare il tempo degli italiani. Un successo che continua, grazie all’intuito di un imprenditore, Mario Pavesi, che non va dimenticato in un’era dove si é portati solamente a vedere i difetti del nostro Paese. Nicola Campoli

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta