CARIATI UNITA: Sindaco assente su tutte le problematiche che vive Cariati

“Risus abuntat in ore stultorum”

 Sulla bocca degli stolti avoglia quanto sorriso abbonda!

Solo riflettendo su questa considerazione si potrebbe riuscire a capire cos’ha da ridere e sorridere il Sindaco di Cariati!

Un Sindaco assente su tutte le problematiche che vive Cariati in questo bruttissimo momento storico, e che non riesce più nemmeno a fingere il solito falso interessamento per la questione SANITÀ PUBBLICA.

Il tutto mentre il Sindaco di Rossano contesta fortemente gli ultimi atti dell’azienda sanitaria di Cosenza e che ancora una volta penalizzano il nostro ex Ospedale.

Un Sindaco che continua a passare il proprio preziosissimo tempo tra piscine e cocktail in compagnia di amici e parenti dimenticandosi dei tanti problemi di un paese che ha scelto di voler amministrare e che invece ha declassato per manifesta e acclarata incompetenza sua e della sua inesistente giunta!

E mentre la fogna fa da padrone sulle strade cittadine, mentre la spazzatura “decora” i marciapiedi del paese, mentre l’acqua è un sogno per villeggianti e paesani, lei cosa fa?

Per il tramite del “suo” comunicatore intima, anzi ordina alla ditta da lei scelta di provvedere a risolvere immediatamente i guai in contrada Villari o tra un pò in altra parte. Con quest’ordine può tornare ai suoi diletti preferiti, sentendosi con la coscienza a posto? SINDACO se ci sei batti un colpo! Muoviti, risolvi o almeno tampona qualche problema che la tua amministrazione, non è in grado di gestire! Questa è una differenza sostanziale, Sindaco, le criticità ci sono sempre state, ma persino Cicciù, lasciato completamente solo dal cerchio magico, è riuscito a gestire alla meno peggio i tanti disservizi creati dalla totale incapacità amministrativa di una gestione comunale fallimentare su tutti i fronti.

Purtroppo, non hai le qualità per amministrare il nostro paese! Tolto il fumo che hai buttato negli occhi di chi ti ha sostenuto, non rimane nulla di concreto!

Povera Cariati oppressa senza vergogna da un cerchio magico di incapaci e di incompetenti!

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta