CARIATI. FINANZE, AZZERARE RISCHIO CONTENZIOSI

INVARIATE TARI, IMU, CANONE MERCATO IMPOSTA SOGGIORNO

COMUNICATO STAMPA N.85 – FONTE: COMUNE DI CARIATI (Cs) – 22.4.2021


OK BILANCIO PREVISIONE E UFFICIO LEGALE

CARIATI (Cs), giovedì 22 aprile 2021 – Garantire i servizi essenziali, tenere i conti in ordine in un momento così delicato e reduci da un dissesto finanziario, monitorare le entrate e le uscite e garantire margine di intervento in caso di emergenze. Per la prima volta è stato aperto un focus importante su quello che rappresenta per un ente il vero rischio: la nascita di contenziosi non previsti durante l’anno. Per fronteggiare questo pericolo abbiamo avviato l’iter per istituire un ufficio legale comunale. Sono più di 200 mila euro i fondi che saranno ad esso destinati. L’obiettivo è quello di organizzare una struttura che consenta attività di monitoraggio e che sia a supporto degli altri uffici. – Restano invariate per il 2021, rispetto agli anni precedenti, la tassa sui rifiuti (TARI), le aliquote e detrazioni IMU, il canone unico patrimoniale mercatale e l’imposta di soggiorno.

È quanto ha ribadito l’assessore al bilancio Antonio Arcuri nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale riunitosi ieri (mercoledì 21) relazionando sul bilancio di previsione 2021-2023 che l’assise ha approvato insieme al Documento Unico di Programmazione (DUP) e a tutti i punti all’ordine del giorno.

Dalla stabilizzazione dei lavoratori socialmente utili al finanziamento di 75 mila per il progetto utile a portare a 23, le ore lavorative agli interventi finanziati per la mitigazione del rischio idrogeologico; opere pubbliche. Sono, questi, alcuni degli altri punti dello strumento programmatico che sono stati oggetto della relazione dell’Assessore al bilancio.

Sono stati approvati inoltre il regolamento per la disciplina del canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria; il canone per le aree e spazi mercatali; il regolamento per la gestione del servizio idrico integrato; la verifica della quantità e qualità di aree e fabbricati da destinarsi alla residenza, alle attività produttive e terziarie che potranno essere ceduti in diritto di proprietà o in diritto di superficie; il piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari per il periodo 2021-2023. Servizi a domanda individuale, mensa, permessi di costruire, concessioni cimiteriali, servizi scuolabus, canoni non ricognitori, parcheggi a pagamento, servizio idrico integrato. Sono state confermate le deliberazioni relative alle entrate proprie dell’ente.

Il Consiglio Comunale ha approvato, infine, l’adesione all’associazione Borghi Autentici d’Italia, sodalizio nazionale che riunisce piccoli e medi comuni, enti territoriali ed organismi misti di sviluppo locale, attorno all’obiettivo di un modello di sviluppo locale sostenibile, equo, rispettoso dei luoghi e delle persone e attento alla valorizzazione delle identità locali.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta